Maceratese sotto esame. Sfredda: "Serve la vittoria"

L’Urbania all’Helvia Recina. In dubbio tra i biancorossi Perri e Mancini

21 gennaio 2024
Maceratese sotto esame. Sfredda: "Serve la vittoria"
Maceratese sotto esame. Sfredda: "Serve la vittoria"

"La classifica può solo peggiorare qualora non si vinca". Giuseppe Sfredda, diesse della Maceratese, sa quanto sia importante la sfida di oggi alle 15 contro l’Urbania che c’è da affrontare con un altro spirito e mentalità rispetto alle precedenti prove. "Serve - spiega - l’atteggiamento di chi deve mantenere la categoria facendo valere quella determinazione di chi deve mettersi in salvo giocando con il coltello tra i denti". È la seconda partita interna di fila per i biancorossi dopo quella di sette giorni fa contro l’Urbino finita con il risultato di partenza. "Onestamente è difficile fare peggio di quanto visto contro l’Urbino, una prestazione non degna della Maceratese, del suo valore. Oggi dovremo migliorare su tutto, a cominciare dall’aspetto mentale, e poi essere più attenti e maggiormente propositivi davanti, assumersi le responsabilità perché quanto fatto finora è poco o niente". Sono ora tutti sotto esame. "La società - dice Sfredda - non può fare più di quanto fatto, la rosa è importante ed è giusto che il sottoscritto, l’allenatore e la squadra siamo sotto esame". E così c’è da mettere sul piatto un qualcosa in più. "È inevitabile perché quanto fatto finora non si è rivelato sufficiente. Non c’è il conforto dei risultati e i ragazzi sono comprensibilmente sfiduciati e non c’è serenità, ma è normale in una piazza come Macerata che pretende di più, dove si chiede che siano mostrate quelle qualità finora inespresse". Sono in dubbio Perri e Mancini, l’Urbania non potrà contare sullo squalificato Mangiarotti. "Noi – dice Mirco Omiccioli, allenatore dell’Urbania – dovremo giocare una partita straordinaria per riuscire a fare punti. Di certo ci attende una partita difficile, sappiamo il valore della Maceratese con giocatori bravi e un valore aggiunto come il loro allenatore, non capisco come si possa mettere in discussione".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su