Marco Pantone, "Lotta contro tutti" nel campionato di Prima Categoria

Marco Pantone, attaccante del Portorecanati, racconta la sua esperienza in Prima categoria e l'obiettivo di lottare per stare più in alto possibile. Il campionato è intenso e livellato, con squadre esperte. Pantone ha ricevuto offerte, ma ha deciso di rimanere al Portorecanati.

27 dicembre 2023
Marco Pantone

"Il 2023 si chiude bene con la nascita di Nina, la mia prima figlia, avvenuta martedì scorso, e sul piano calcistico con la tripletta contro la Cingolana San Francesco di sabato passato". Marco Pantone, attaccante del Portorecanati nato nel 1985, ha da anni feeling con il gol dalla serie D alla Promozione passando per l’Eccellenza, senza dimenticare le esperienze nella serie A indonesiana e nella B slovacca. "È la mia prima volta in Prima categoria, ho scoperto – aggiunge il giocatore che in Prima categoria ha segnato 12 gol in 13 partite – un girone difficile formato da formazioni attrezzate, con elementi importanti e guai a sottovalutare qualsiasi avversario". Per gli arancioni il successo sulla Cingolana ha un valore enorme. "È stata una ripartenza dopo le ultime due sconfitte". Il Portorecanati si è così rimesso in moto. "L’obiettivo – dice – è stare più in alto possibile, di lottare contro tutti". E ci sarà da lottare perché è un campionato ancora aperto. "È tutto da decidere, mancano ancora tante gare e c’è da vedere se ora qualche società si rinforzerà sul mercato. All’inizio immaginavo una Prima categoria difficile, ma non così. È un girone molto equilibrato, livellato, complicato, formato da squadre esperte non essendoci l’obbligo di fare giocare i giovani". Ed ecco cosa ha colpito Pantone del campionato. "L’intensità. È un torneo molto agonistico con buone qualità tecniche". C’è anche qualcuno che ha favorevolmente colpito Pantone. "Dico Martellucci, centrocampista dell’Esanatoglia".

È tempo di mercato ed è quasi impossibile credere che nessuna società abbia pensato a Pantone per rinforzare il reparto offensivo. "Veramente ci sono stati un paio di club, ma la mia intenzione è stata sempre di rimanere al Portorecanati e quindi non ho preso in considerazione nessuna proposta".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su