Mignani, il bomber trascinatore della Pianese: "Buon avvio, ma vietato guardare la classifica"

Guglielmo Mignani, attaccante della Pianese, sta vivendo una grande stagione con 11 gol che hanno portato la squadra al primo posto. Dopo un pareggio amaro con il Seravezza Pozzi, Mignani commenta la prestazione e guarda al futuro con la sfida al Tau Altopascio.

19 dicembre 2023
Mignani, il bomber trascinatore della Pianese: "Buon avvio, ma vietato guardare la classifica"
Mignani, il bomber trascinatore della Pianese: "Buon avvio, ma vietato guardare la classifica"

Undici gol, che valgono la vetta solitaria della classifica marcatori del girone E della serie D. Undici reti preziose, per trascinare la Pianese al primo posto. Una grande stagione, quella che sta vivendo Guglielmo Mignani. L’attaccante, senese, ex e tifoso della Robur, domenica, insieme al padre Michele e al fratello Carlo, ha assistito allo stadio Berni di Badesse alla super vittoria della squadra di Magrini sulla Nuova Foiano.

Ventiquattrore dopo il pareggio delle zebrette nello scontro al vertice con il Seravezza Pozzi. Un 1-1 amaro, arrivato all’ultimo tuffo, quando ormai la vittoria, meritata, sembrava acquisita. "Abbiamo disputato una grandissima partita – ha commentato Mignani –, siamo contenti della prestazione, ma molto rammaricati per il risultato finale, maturato proprio all’ultimo. Ma sappiamo che il campionato è difficile e che ci sarà da soffrire in ogni incontro".

Non è la prima volta che la Pianese subisce una rimonta, nonostante conceda molto poco. "Purtroppo il calcio è anche questo – ha sottolineato l’attaccante – ci sono gare in cui concedi tante occasioni e non prendi gol e altre, come le ultime, che con tre tiri in porta subisci tre reti. Dobbiamo dare merito agli avversari. Qualcosa ci è mancato, ma dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo".

Il cammino della Pianese è comunque eccezionale. "Sì, ma noi la classifica non la guardiamo, andiamo avanti di partita in partita e dobbiamo ragionare così se vogliamo arrivare fino in fondo. La mia stagione? Sta andando bene, sono contento, spero di continuare così". E allora, archiviata la pratica Seravezza, la testa è già a domani. Alla trasferta sul campo del Tau Altopascio (regolarmente in panchina Fabio Prosperi: la Pianese, difesa dall’avvocato Fabio Giotti, ha vino il ricorso per le quattro giornate di squalifica, ridotte a una). "Sarà una partita importante, cercheremo di portarla a casa" ha sottolineato Mignani. Inevitabile un riferimento alla Robur. "Sono contento che stia andando così bene – ha chiuso –. Vedo tanto entusiasmo intorno alla squadra, vedo tanti tifosi al suo seguito, è veramente bello. Peccato semmai non poter vedere il Siena giocare al Rastrello…".

Angela Gorellini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su