Nella ripresa Riccardo Pandolfi centra la traversa. E nel rimbalzo il pallone potrebbe essere entrato. Fossombrone, un ko con il giallo

Il Riccione batte il Fossombrone per 3-1. La squadra di casa si dimostra più pericolosa e segna con Maio e Samb (2). Casolla segna su rigore per gli ospiti.

5 febbraio 2024
Fossombrone, un ko con il giallo
Fossombrone, un ko con il giallo

United Riccione

3

Fossombrone

1

UNITED (3-5-2): Rossi 6, Nodoj 6, Chiesa 5,5, Syku 6, Diodato 6, Caponi 6,5, Matteucci 6, Ramires 6 (30’ st Moray 6), Tonelli 6 (17’ st Ferrara 6), Samb 7, Maio 6,5 (39’ st Sylla sv). All. Riolfo.

FOSSOMBRONE (4-3-3): Amici 6, Lorenzoni 5,5 (44’ st Bianchi sv ), Urso 5,5 (39’ st Mea sv), Rovinelli 5,5, Calvosa 5,5,(14’ st Giacchina 6), R. Pandolfi 6 (39’ st Bucchi sv), L. Pandolfi 6 (31’st Germinale 6), Procacci 6, Fraternali 5,5, Casolla 6, Batisti 5,5. All. Fucili.

Arbitro: Matteo di Sala Consilina.

Reti: 17’ pt Maio, 9’ st Casolla (rigore), 25’ e 33’ st Samb.

Note: espulso al 43’ st Fraternali per somma di ammonizioni. Ammoniti: Ndoj, Chiesa. Spettatori 300 circa. Angoli: 3-3. Recupero: 3’ e 5’.

Il Fossombrone lascia il ’Nicoletti’ senza punti e con varie recriminazioni, come apparso evidente dal commento nel post gara di Michele Fucili.

Va detto però che lo United Riccione ha avuto più occasioni da rete, alcune fallite come quella sciupata all’inizio da Diodato, inoltre la formazione allenata da Fucili ha spesso dato l’impressione di avere una manovra troppo macchinosa e ritmi troppo bassi.

La squadra allenata da Riolfo fa capire subito di voler prendersi i tre punti: al 7’ tacco di Samb per liberare Tonelli che vede l’arrivo di Diodato, l’assist è perfetto il tiro dell’esterno non altrettanto. E al 17’ arriva già il gol, la punizione battuta da Caponi trova la testa di Maio pronto alla deviazione vincente.

Il Fossombrone prova a reagire, ma il primo tiro, il sinistro di Procacci non impegna troppo Rossi, più pericoloso il sinistro di Tonelli al 23’ controllato in due tempi da Amici. Al 37’ Batisti lancia Casolla che riesce ad entrare in area e trova la deviazione in angolo di Rossi. Lo United Riccione torna in campo col piglio di chi vuole chiudere i conti, ma incappa nell’ episodio negativo: all’ 8’ la difesa non libera l’area e Chiesa entra con troppo vigore su Casolla. Sul dischetto si presenta lo stesso Casolla che spiazza Rossi. Lo United si butta in avanti sulla spinta di Caponi ormai diventato il fulcro del centrocampo, al 13’ il centrocampista si vede respingere da Amici la stangata dal limite dell’area. Al 25’ Ferrara mette in area un pallone che Samb di testa devia alle spalle di Amici, la squadra di Riolfo non molla la presa, al 30’ Maio si libera bene la mira non lo assiste e batte sul fondo.

Al 33’ Caponi vede Amici in posizione avanzata e prova il pallonetto, il portiere ospite è scavalcato, la palla centra la traversa, ma Samb è pronto a ribadire in rete.

La gara ormai è incanalata, ma questo non spegne la voglia degli ospiti di cambiare la tendenza: al 37’ Riccardo Pandolfi col destro da fuori coglie la traversa, palla dentro o fuori? L’arbitro fa proseguire il gioco. Al 40’ Sylla si trova a tu per tu con Amici, ma non riesce a superarlo.

Roberto Daltri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su