La Pistoiese non sa più vincere: 0-0 casalingo col Mezzolara

Arancioni spreconi: alla fine è contestazione del pubblico nei loro confronti

di GIANLUCA BARNI -
15 ottobre 2023
Pistoiese-Mezzolara (foto Gabriele Acerboni/FotoCastellani)

Pistoiese-Mezzolara (foto Gabriele Acerboni/FotoCastellani)

Pistoia, 15 ottobre 2023 – La Pistoiese non riesce più a vincere: il terzo pareggio consecutivo arriva in casa, al “Marcello Melani”, contro il Mezzolara: uno 0-0 nel quale gli uomini allenati da Consonni hanno creato buone, anche ottime opportunità da rete, ma non le hanno concretizzate. Toscani a fare la partita, emiliani pronti ad agire di rimessa, ma soprattutto ordinati nel difendersi. Niente da dire sul pari, se queste sono le premesse. Al 6’ mezza girata dell’ex Aglianese Vassallo dall’area piccola, ma il tiro, lento, finisce tra le braccia di Ricco. Al 19’, da una rimessa laterale di Salto sulla trequarti sinistra, mancano la deviazione un paio di calciatori arancioni: il pallone giunge nel mezzo, con Piscitella che interviene con la testa non riuscendo però a rendersi pericoloso (conclusione centrale).

Malagoli para senza problemi. Al 28’ Marquez non è lesto ad approfittare di un’uscita a farfalle dell’estremo difensore bolognese, graziandolo da pochi passi. Al 37’ bel cross di Ferrandino dalla destra: Davì tutto solo a centro area non riesce a staccare di testa, masticando la palla: un erroraccio. Al 40’ traversone rasoterra di Nardella dalla destra, Ferrandino fallisce la deviazione vincente sottomisura. Al 45’ l’arbitro grazia Salto, che stende Corsi lanciato a rete: il gioco prosegue.

Ripresa che si apre sotto il segno ospite: al 5’ Alessandrini ha l’occasione di castigare gli arancioni, ma il suo tiro da pochi metri è ribattuto da Ricco. Al 22’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’accorrente Piscitella calcia alle stelle da posizione favorevole. Al 29’ splendido esterno destro di Di Mino appena entrato in area, ma Malagoli risponde da campione, alzando la sfera sopra la traversa. Al 31’ ancora duello tra Di Mino e il portiere emiliano: lo vince quest’ultimo, che devia il cuoio in corner. Al 45’ Malagoli si supera, salvando letteralmente su Piscitella: pallone alzato da fuoriclasse, sull’autentica botta dell’avanti dei toscani. Alla fine contestazione del pubblico di casa all’indirizzo di squadra e tecnico: “meritiamo di più”. Vero, ma tant’è.

TABELLINO

PISTOIESE – MEZZOLARA 0-0 PISTOIESE (4-4-2): Ricco; Goffredi (33’ st Diodato), Salto, Davì, Chrysovergis; Ferrandino (17’ st Oubakent), Tanasa, Silvestro (9’ st Costa), Piscitella; Nardella (9’ st Di Mino), Marquez. A disposizione: Valentini, Pertica, Lordkipanidze, Chiesa, Gallitelli. Allenatore: Consonni. MEZZOLARA (4-3-1-2): Malagoli; Cavina, De Meio, Cestaro, Chelli; Muro, Landi, Fini (21’ pt Pecchia; 11’ st Bellentani); Corsi; Alessandrini (11’ st Benedettini; 41’ st Vecchio), Vassallo (27’ st Fogli). A disposizione: Bisazza, Catozzo, D’Agata, Novi. Allenatore: Nesi. ARBITRO: Vailati di Crema. NOTE: pomeriggio afoso, 1065 spettatori. Ammoniti: Consonni, Vassallo, Cavina, Davì, Landi. Angoli: 7-1. Recupero: 1’, 6’.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su