Poggibonsi, esame Tau Altopascio. Calderini: "Tiriamo fuori la qualità"

Il Poggibonsi si prepara ad affrontare il Tau Altopascio in una sfida cruciale per la permanenza in serie D. Il mister Calderini esorta alla concentrazione e alla determinazione per ottenere punti fondamentali.

24 marzo 2024
Poggibonsi, esame Tau Altopascio. Calderini: "Tiriamo fuori la qualità"

Poggibonsi, esame Tau Altopascio.

Antagonista di rilievo sul cammino del Poggibonsi, chiamato alla sfida casalinga con un Tau Altopascio. Si gioca alle 14,30 la gara al Lotti che precede il turno infrasettimanale di Pasqua in programma il 28 marzo: un incontro che vedrà il Poggibonsi di scena a Sansepolcro. Ma intanto per i Leoni è fondamentale concentrarsi sulla partita odierna.

"Domenica scorsa a Orvieto – osserva il mister Calderini (nella foto) – abbiamo superato brillantemente il test, ma adesso occorre esaminare con la dovuta attenzione gli impegni che seguiranno, in modo da conquistare i punti utili per le permanenza in serie D. Un obiettivo da raggiungere prima possibile, per vivere poi con le necessaria serenità il finale del cammino. In trasferta contro l’Orvietana i ragazzi si sono mostrati coraggiosi, aggressivi, convinti dei loro mezzi e finalmente anche bravi in zona gol, per effetto della tripletta di Bellini sebbene i meriti siano da ripartire come è giusto tra tutti gli effettivi". Comunque adesso il calendario pone di fronte al Poggibonsi un genere differente di avversaria: "Il Tau Altopascio è una formazione di valore: ciò è espresso chiaramente dalla posizione in graduatoria – aggiunge Calderini – e allora si tratterà di tentare di mettere a frutto le nostre qualità anche davanti a una big, perché tale è una rivale che occupa saldamente uno spazio nella zona dei play-off". Nessuna defezione è da rilevare nella rosa del Poggibonsi per il confronto con il collettivo della provincia di Lucca guidato da Simone Venturi, già al timone di Aglianese, San Donato Tavarnelle, Ghiviborgo, Montevarchi. Direzione affidata a Francesco D’Andria di Nocera Inferiore. Assistenti, Alberto Callovi di San Donà di Piave e Davide Fenzi di Treviso.

Per il Poggibonsi una ipotesi di schieramento, in caso di prosecuzione del cammino con l’undici iniziale di Orvieto, sarebbe questa: Pacini, Cecconi, Di Paola, Mazzolli, Borri, Martucci, Bellini, Camilli, Vitiello, Marcucci, Bigozzi.

Paolo Bartalini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su