Pro Sesto, cattive nuove. Sala fuori per due mesi

Calcio Serie C, il centrocampista operato al ginocchio sinistro. Oggi sfida all’Atalanta

di MATTIA TODISCO -
16 dicembre 2023
Pro Sesto, cattive nuove. Sala fuori per due mesi
Pro Sesto, cattive nuove. Sala fuori per due mesi

Brutte notizie in casa Pro Sesto alla vigilia della sfida di campionato in casa contro l’Atalanta Under 23, in programma oggi pomeriggio alle 18.30 al Breda di Sesto San Giovanni. Continuano infatti ad arrivare cattive notizie dall’infermeria. Come da nota pubblicata ieri dal club biancoceleste, Alessandro Sala è stato sottoposto a intervento chirurgico in artroscopia al ginocchio sinistro in seguito a una lesione del menisco mediale. L’intervento, informa la società, è andato a buon fine e ora il giocatore seguirà un percorso di riabilitazione assistito dall’equipe medica biancoceleste, ma il rientro in campo è previsto non prima di otto-dieci settimane.

Una tegola in più in una situazione già di per sé complicata da altre defezioni. Sono infatti fuori anche gli squalificati Bussaglia e Gattoni e gli infortunati Santarpia, Basili e Barranca, quest’ultimo atteso in gruppo a partire da lunedì. La squadra è reduce dalle tre sconfitte consecutive in campionato che hanno portato la Pro Sesto nella parte bassa della graduatoria, terzultimo posto con 15 punti davanti soltanto al Fiorenzuola (14), all’Alessandria e al Novara (entrambe a 12). Servirà un’impresa per strappare punti a un’Atalanta che vive una situazione molto differente nel girone A, per quanto influenzata in parte dall’impegno in Europa League che ha riguardato anche una folta truppa proveniente proprio dall’Under 23.

Sarà determinante ritrovare un minimo di vena offensiva per una squadra che non segna da tre partite consecutive e che conta su una fase offensiva i cui numeri fotografano la difficoltà del momento. Se i venti gol concessi agli avversari sono in linea con quelli di squadre ben più avanti nel raggruppamento, vedi la stessa Atalanta, le dodici marcature finora messe a segno sono superiori solo alle dodici di Arzignano e Alessandria.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su