Promozione: frena ancora il Mesola, mentre il Casumaro è vivo. La Portuense resta salda in zona playoff

La Portuense non riesce a mantenere il vantaggio contro il Junior Corticella, perdendo la possibilità di ottenere la sesta vittoria consecutiva. Nonostante gli infortuni e gli indisponibili, l'allenatore Mariani rimane fiducioso per il prosieguo del campionato. Altri risultati del weekend vedono il Casumaro pareggiare contro il Solarolo e il Consandolo perdere contro il Fontanelice. Il Mesola subisce un pareggio nei minuti di recupero contro l'Anzolavino.

13 febbraio 2024
La Portuense resta salda in zona playoff
La Portuense resta salda in zona playoff

Due volte in vantaggio e due volte raggiunta, la Portuense non riesce a conservare la dote di gol che Melandri ogni volta confeziona contro un non irresistibile Junior Corticella allenato da Fabrice Cavina, una vecchia conoscenza del calcio ferrarese. Sfumata dunque la sesta vittoria consecutiva proprio nel giorno in cui le dirette concorrenti Valsanterno e Solarolo erano state fermate sul pareggio. "Dopo aver raccolto quindici punti nelle ultime cinque partite ci può stare un calo di tensione – afferma Paolo Mariani, l’allenatore – vorrà dire che Solarolo e Valsanterno le riprenderemo più avanti. Il campionato è ancora lungo". La Portuense era senza la bellezza di otto giocatori e anche nel turno successivo, ad Anzola contro una pericolante saranno ancora tanti gli indisponibili, perlomeno torna dalla squalifica Formigoni, ma mancheranno anche Di Domenico e Masiero, che si aggiungono agli infortunati.

"Ci sono tanti giocatori giovani in rosa che non sono abituati a giocare partite importanti ogni domenica. Dovevamo essere più determinati e difendere meglio. Per quel che si è visto in campo sono due punti persi, non si può buttare alle ortiche in quel modo una partita già vinta. Abbiamo dominato in lungo e in largo, costruito occasioni a ripetizione, quando sbagli così tanto e ti fai sorprendere in difesa succede che rischi. Bisogna fare di più. Anche perché dopo la trasferta contro l’Anzolavino comincia il ciclo degli scontri diretti, con l’Osteria Grande in casa e poi Solarolo e Valsanterno". Indirettamente una mano alla Portuense, la migliore delle ferraresi, l’aveva data il Casumaro, che in trasferta aveva costretto il Solarolo a dividere la posta. Ha fatto di peggio il Consandolo, che si è arreso in casa al Fontanelice nella sfida delle matricole, un risultato che lascia l’amaro in bocca per come è maturata la sconfitta, addirittura con un gol subito da rimessa laterale. Sfuma sul più bello il ritorno alla vittoria del Mesola, raggiunto nei minuti di recupero dall’Anzolavino. Da notare che nell’anticipo di sabato la Comacchiese aveva salvato la pelle dall’insidiosa trasferta con il Castenaso.

Franco Vanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su