Renate, urge una scossa . Affamati con il Trento

Calcio C. Nerazzurri alla ricerca di una vittoria che manca da 69 giorni. Maletic fuori rosa, rientra dopo un lunghissimo stop capitan Anghileri.

di ROBERTO SANVITO -
23 dicembre 2023
Renate, urge una scossa . Affamati con il Trento
Renate, urge una scossa . Affamati con il Trento

Nell’ennesimo turno “spezzatino” di una insensata serie C con partite distribuite in due giorni e cinque slot, al Renate tocca quello più assurdo. La gara contro il Trento si disputa stasera, l’antivigilia di Natale, alle 18.30. Il grado di appeal – già ai minimi storici – va sotto zero, per fortuna non le temperature visto il clima mite di questi giorni, ma poco cambia. A peggiorare le cose, appunto, c’è il momento nero dei nerazzurri che non vincono da 69 giorni e che in caso di nuovo ko e concomitante successo della Pro Patria, il pomeriggio, contro la Pro Sesto, trascorrerebbero il Natale addirittura in zona playout. Ipotesi che il neo-mister Colombo non vuole assolutamente prendere in considerazione, tanto meno il presidente Gigi Spreafico che nella cena natalizia dell’altro giorno ha spronato a modo suo, senza tanti fronzoli, la squadra a riprendere il cammino. Anche il Trento era atteso un poco più su in classifica, è reduce dal 4-1 sul Vicenza da cui è scaturito l’esonero di Aimo Diana, ma prima di quell’exploit i gialloblù avevano perso con Pro Vercelli, Giana e AlbinoLeffe. Cosa c’è da aspettarsi per questa sera? A Gorgonzola mister Colombo è partito con una difesa a tre, soluzione tattica (3-5-2) che verosimilmente rivedremo anche oggi con gli stessi interpreti, tra i pali Fallani e dietro Auriletto, Mondonico e Possenti. Qualche modifica presumibilmente la vedremo nel settore di centrocampo con Esposito in mezzo supportato da Baldassin e uno fra Tremolada e Garetto, mentre sulle corsie a destra potrebbe fare la sua prima da titolare in campionato dopo oltre 10 mesi Anghileri stante l’assenza di Amadio per un leggero problema di carattere muscolare, mentre a sinistra Bracaglia non si tocca. Anche in attacco le scelte sono pressoché obbligate. Maletic, non convocato, è fuori dal progetto e a gennaio verrà ceduto a un altro club, quindi spazio a Sorrentino e Bianchimano. Nelle fila trentine l’assente dell’ultim’ora potrebbe essere l’attaccante Giovanni Terrani che dopo aver accusato qualche acciacco fisico in settimana, verrà valutato solo durante il riscaldamento. Arbitra Ramondino di Palermo. La gara sarà trasmessa in diretta sul canale 257 di Sky Calcio e in streaming su Now.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su