Renate zoppo e un tabù da sfatare. Arriva l’Arzignano dopo 6 ko in casa

Calcio Serie C, mister Colombo dovrà fare a meno di tre giocatori di peso squalificati: in palio punti salvezza

di ROBERTO SANVITO -
24 marzo 2024
Renate zoppo e un tabù da sfatare. Arriva l’Arzignano dopo 6 ko in casa

Il Renate teme molto l’esordio del nuovo allenatore in panchina nell’Arzignano

Era già qualche turno che la lista dei diffidati del Renate s’ingrossava. Prima o poi si sarebbe pagato pegno e il momento è arrivato. Sono infatti ben tre i titolari squalificati in occasione della gara di oggi pomeriggio, vitale, contro l’Arzignano in programma alle 16.15 a Meda. Complici i cartellini gialli rimediati ad Alessandria non saranno a disposizione in difesa Alcibiade e soprattutto a centrocampo Baldassin ed Esposito.

Assenze non di poco conto che sicuramente influiranno sulle scelte di Colombo in una partita che in chiave salvezza conta un capitale. Battere i veneti (oggi ultima squadra impelagata nella zona playout) significherebbe staccarli di 7 lunghezze e guardare così con maggior relax alle cinque gare che mancano all’appello di questo infinito campionato di serie C. Ma vincere questo pomeriggio significherebbe anche spezzare un tabù di non poco conto. Oramai lo sanno anche le pietre che la vittoria casalinga manca da tempo immemore, sono infatti sei i ko di fila che stanno caratterizzando il cammino dei nerazzurri in questo girone di ritorno quando si gioca al “Mino Favini”. Per fortuna, in trasferta, le cose vanno decisamente meglio. A mettere pepe, ma soprattutto punti di domanda tattici, sulla sfida di oggi è anche l’arrivo sulla panchina dell’Arzignano del nuovo allenatore Simone Bentivoglio che martedì ha preso il posto dell’esonerato Giuseppe Bianchini che perde il timone dopo una lunga e fedele militanza iniziata nella stagione 2020/21. Vedremo quali novità introdurrà l’ex centrocampista di Chievo e Venezia per provare a invertire un trend estremamente negativo nel 2024. Tutti temi, questi, toccati da Alberto Colombo durante la presentazione del match. "Ulteriore scontro diretto per la salvezza al cospetto di una squadra con mille incognite visto il recentissimo cambio dell’allenatore. Servirà nell’affrontarla più attenzione rispetto al solito quando, bene o male, sai a cosa andrai incontro. Sotto questo aspetto le difficoltà saranno maggiori, ma è anche vero che oramai il Renate sa cosa fare qualsiasi sia lo schieramento tattico si trovi di fronte.

I giocatori saranno bravi a trovare le soluzioni necessarie in breve tempo". Non si può non parlare dell’astinenza da vittorie a Meda. "Ci piacerebbe confermare il trend che abbiamo in trasferta anche nel nostro stadio. La vittoria contro l’Arzignano sarebbe il suggello a un buon momento di forma" dice Colombo. La gara sarà diretta dal signor Di Cicco di Lanciano e verrà trasmessa sul canale 252 di Sky Calcio e in streaming su Now.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su