Sant’Agostino spuntato: "E’ mancato soltanto il gol"

Il presidente Lenzi: "E’ ancora presto per vedere la mano del mister"

13 febbraio 2024
Sant’Agostino spuntato: "E’ mancato soltanto il gol"
Sant’Agostino spuntato: "E’ mancato soltanto il gol"

Sant’Agostino bello ma sfortunato. L’esordio di Marco Biagini sulla panchina ramarra è stato positivo, ma poteva andare meglio, a Novafeltria, nella tana della quart’ultima, potenziale concorrente diretta per evitare i play out. "La quadra mi è piaciuta, è mancato il gol, che è quello che conta", è il commento del presidente Bruno Lenzi dopo il pareggio a reti bianche nel Riminese. Si è vista la mano del nuovo allenatore? "E ‘ presto per vedere la nuova identità di squadra, Biagini deve avere il tempo di lavorare con i giocatori. E’ arrivato con entusiasmo, voglia di mettersi in gioco, ha trasmesso voglia di fare, vedremo a tempi lunghi se la scelta di cambiare allenatore è stata quella giusta". Il gol è diventato il problema numero uno. "E’ vero, facciamo fatica a trovare la via del gol. Ma bisogna considerare che Gherlinzoni gioca da diverse settimane con un polpaccio malandato, il nuovo acquisto Figliomeni è tornato a giocare da poco e deve trovare la condizione atletica. Ciò nonostante eravamo riusciti a costruire tre nitide palle con gol con Gherlinzoni, Matta e Figliomeni".

E domenica c’è un cliente scomodo come il Granamica di Marchini. "Arriverà carico per la prima sconfitta subita dalla capolista Sasso Marconi ad opera del Diegaro, che aveva pareggiato con noi la settimana precedente. Purtroppo saremo senza due giocatori importanti come Schiavon e Lodi per squalifica". Ha molto da recriminare anche il Masi Torello Voghiera, che si è arreso al Sanmpaimola, cinico e concreto a sfruttare le assenze e gli errori commessi nella fase difensiva. "Dispiace non aver portato a casa nemmeno un punto dopo essere riusciti nell’impresa di rimontare il doppio svantaggio – afferma il presidente dei tricolori Claudio Ferioli – Di positivo c’è la reazione della squadra sullo 0-2, mister Ricci ha tramesso la determinazione di lottare su ogni pallone e a non mollare mai. Mi piace evidenziare che il primo gol era viziato da fallo sul portiere e il secondo da uno svarione difensivo di un nostro fuoriquota". Un vero peccato perché il Masi ha giocato senza il reparto offensivo titolare, vale a dire Vanzini e Cazzadore.

Franco Vanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su