Serie B femminile. L’Academy abbraccia Nicolini. Ritorno di fiamma per il difensore

Magda Nicolini, classe 1997, torna in casa San Marino Academy per riassaporare la passione per il calcio. Dopo aver lasciato la prima squadra nel 2019, Magda si impegnerà per tornare al meglio e contribuire alla causa. Un ritorno che porta con sé un senso di appartenenza.

3 gennaio 2024
L’Academy abbraccia Nicolini. Ritorno di fiamma per il difensore
L’Academy abbraccia Nicolini. Ritorno di fiamma per il difensore

L’anno nuovo si apre con l’annuncio di un graditissimo ritorno in casa San Marino Academy. Magda Nicolini, classe 1997, ha vestito fin da bambina il bianco e l’azzurro di quella che nel 2017 avrebbe assunto il nome di San Marino Academy. Gli inizi nel settore di base, poi le giovanili e infine il salto in prima squadra, da cui si è congedata nel 2019 per intraprendere altre tipologie di percorsi personali e professionali. Il richiamo del campo, però, è sempre rimasto fortissimo. E oggi Magda ritrova sia il campo sia quei colori per lei così familiari. "Il calcio per me è stata sempre una grandissima passione – fa sapere il difensore sammarinese – Ci sono tante cose che mi mancavano: lo stare in gruppo, le sensazioni di squadra e di campo, in generale quel fuoco che solo questo sport sa dare. È qualcosa che mi ha sempre fatto sentire viva e che non vedevo l’ora di riassaporare". Tanti cambiamenti da quella stagione 2018-19 conclusa con la storica promozione in serie B. Ma anche alcuni volti tuttora presenti nel gruppo. "Ho ritrovato diverse compagne di allora, come Barbieri, Mariotti, Menin e altre. Chiaramente gran parte del gruppo è differente, ma anche le nuove mi hanno accolta subito molto bene e ne sono felice. Non è facile né scontato entrare in uno spogliatoio già consolidato, ma tutti mi hanno fatto trovare spalancata questa porta, ad iniziare dallo staff. Intendo darci dentro per tornare presto ad un buon livello". Fissato l’obiettivo e programmato il lavoro, ora è il tempo della pazienza e della costanza. "La condizione fisica e atletica ottimale sarà la prima cosa da recuperare. – ammette Nicolini – Oltre a ciò, anche una certa confidenza con il pallone e con la tattica di gioco. Ci sarà da lavorare, però tutto questo non mi preoccupa. So che in gruppo ci sono tante ragazze da cui posso trarre ispirazione. Mi impegnerò sfruttando questa possibilità, con l’obiettivo di tornare al più presto nella migliore condizione e poter essere utile alla causa". Nel frattempo verrà utile, anzi utilissima la componente psicologica. Ad iniziare dalla trasmissione di ciò che per Magda ha significato e continua a significare essere una titana. "Penso che sia fondamentale in una squadra provare un senso di appartenenza e in questo senso credo di poter dare un certo contributo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su