Serie D: il Real Forte Querceta. Assalto al Follonica. Serve dare la svolta

FORTE DEI MARMI Ci sono ventidue punti di differenza tra Real Forte Querceta e Follonica Gavorrano. Eppure i versiliesi questo...

17 dicembre 2023
Assalto al Follonica. Serve dare la svolta
Assalto al Follonica. Serve dare la svolta

Ci sono ventidue punti di differenza tra Real Forte Querceta e Follonica Gavorrano. Eppure i versiliesi questo pomeriggio (ore 14,30 al ‘Necchi Balloni’) sono chiamati ad azzerare le diverse forze in campo. Troppo importante muovere la classifica per non deprimersi ancora di più dopo l’ennesima sconfitta subita in rimonta contro il Tau Calcio Altopascio e per mantenere vive le speranze di salvezza. "Affrontiamo una squadra forte, in salute, che ha perso soltanto una volta ed è stata costruita per vincere il campionato – dichiara Francesco Buglio – allenatore del Real Forte Querceta – ma noi dobbiamo a ogni costo ottenere un risultato positivo. Non possiamo finire il girone d’andata con soli 8 punti, ci mancano due partite, dobbiamo cercare di tirare fuori il massimo".

Buglio avrà a disposizione l’ultimo arrivato in casa Real Forte, il centrocampista Jacopo Giuliani, reduce dall’esperienza non fortunata al Grosseto. "Ringrazio la società per questo acquisto – spiega il tecnico versiliese – Jacopo è stato con me a Livorno e so bene quello che ci può dare. È un centrocampista duttile, capace di ricoprire più posizioni in campo. È giovane ma ha una buona esperienza nella categoria". Con Gemmi, Lepri e adesso Giuliani, il Real Forte Querceta si ritrova con un nuovo centrocampo, più funzionale alle esigenze tattiche di mister Buglio. Per tentare la scalata in classifica serve tuttavia anche qualcosa in avanti. "La società sta lavorando molto bene – continua Buglio – adesso sta a noi dimostrare di meritare la categoria. Dobbiamo evitare gli errori cronici che stiamo commettendo da inizio campionato, come per esempio le reti subite da palla inattiva. La serie D è un campionato che non perdona".

Probabile formazione (4-3-1-2): Gatti, Bucchioni, Tognarelli, Vietina (Masi), Michelucci; Pecchia, Gemmi, Giuliani; Lepri; Pegollo, Podestà.

Michele Nardini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su