Sezione Aia in festa per Piccinini: domani la sua 60ª partita in A

L’arbitro 40enne chiamato a dirigere. Inter-Salernitana. 130 i fischietti forlivesi. .

15 febbraio 2024
Sezione Aia in festa per Piccinini: domani la sua 60ª partita in A

Marco Piccinini: ha debuttato nella massima serie nel settembre del 2017

Nuovo traguardo di prestigio per l’arbitro forlivese Marco Piccinini, designato a dirigere il testacoda di serie A tra Inter e Salernitana in programma domani a San Siro. In quell’occasione il fischietto della sezione forlivese raggiungerà quota 60 gare nel massimo campionato, alle quali vanno sommate le oltre 70 in serie B; sono 64, invece, le sue presenze in qualità di quarto ufficiale e 38 quelle come addetto al Var.

Il 40enne ingegnere edile ha esordito in serie A il 20 settembre del 2017 (Atalanta-Crotone 5-1) per poi essere ivi definitivamente promosso il 3 luglio del 2019. Finora ha estratto 253 cartellini gialli e 10 rossi nonché concesso 18 calci di rigore. Nel corso della stagione corrente Piccinini ha diretto anche una gara della Protathlima Cyta, la massima divisione cipriota, ricoprendo il ruolo di addetto al Var in altre due occasioni. Tutto sommato parsimonioso nella gestione dei cartellini, Piccinini è incline ad arbitrare all’inglese.

La sezione arbitri di Forlì, recentemente intitolata a Marcello e Mauro Greggi, ha annoverato ai massimi livelli nella sua lunga storia i vari Francesco Liverani, Fabrizio Babini, Gabriele Contini, Werther Cornieti, Fiorenzo Treossi e Franco Sirotti. Attualmente gli arbitri forlivesi sono circa 130 e dirigono ogni settimana gare del settore giovanile federale e della Lega Dilettanti, garantendo il rispetto delle regole e della correttezza fra i contendenti in migliaia di partite ogni anno.

Marco Lombardi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su