Test di lusso per il Prato. E allenamenti a porte chiuse

I giocatori di mister Ridolfi sono stati ospiti della Fiorentina. Assente Cela .

9 febbraio 2024
Test di lusso per il Prato. E allenamenti a porte chiuse
Test di lusso per il Prato. E allenamenti a porte chiuse

Approfittando della sosta per la Viareggio Cup, il Prato continua a lavorare per farsi trovare pronto al rientro in campo. La data da segnare sul calendario è domenica 17 febbraio, e per i biancazzurri ci sarà in programma la trasferta sul campo della Sammaurese, squadra che attualmente dista solo quattro lunghezze in classifica. Inutile dire che sarà fondamentale provare a vincere, dopo il successo nello scontro diretto con il Progresso, ma anche ritrovare gioco e idee in fase offensiva. In questi giorni, per prepararsi al meglio e far guadagnare minutaggio anche a chi ha giocato meno, Il Prato è stato ospite della Fiorentina per un allenamento congiunto (ufficialmente i bianco azzurri hanno fatto la parte finale della seduta insieme alla Fiorentina, provando esercizi a tema e palle inattive). Il test è andato in scena allo stadio "Franchi", rigorosamente a porte chiuse e ovviamente il risultato finale è stato a favore della formazione viola. Allenamento a ranghi compatti, ieri, sotto gli occhi di mister Ridolfi. Assente il solo Cela, per il quale è ancora difficile stabilire una data certa di rientro dall’infortunio. Lavoro differenziato e personalizzato, invece, per gli acciaccati Moreo (scongiurati interessamenti gravi del ginocchio per la punta biancazzurra dopo l’infortunio di domenica scorsa), Diana, Angeli e Bigonzoni, che comunque già dalla prossima settimana dovrebbero tornare ad allenarsi con il gruppo.

L.M.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su