Trasferta in Riviera. Carrarese a Rimini a caccia dei tre punti. Serve un salto di qualità

Mister Dal Canto dovrà valutare le condizioni di Simeri, Giannetti e Morosini

di ALESSANDRO SALVETTI -
6 dicembre 2023
Carrarese a Rimini a caccia dei tre punti. Serve un salto di qualità
Carrarese a Rimini a caccia dei tre punti. Serve un salto di qualità

Inizia la marcia di avvicinamento della Carrarese alla trasferta di Rimini, primo match esterno di una serie che porterà gli azzurri lontano dal dei Marmi tre volte nelle prossime quattro uscite. Lontano dalle mura amiche, i ragazzi di Dal Canto non hanno brillato, al contrario di quanto fatto invece all’ombra delle Apuane. Fin qui, infatti, Della Latta e compagni fuori casa hanno trovato solo 8 dei 28 punti in classifica grazie ai successi di Arezzo (1-3 al secondo turno) e di Alessandria, contro la Juventus Next Gen (0-1 quattro giornate fa). Altrettanti i pareggi per 0-0 a Olbia e 1-1 a Perugia e ben 4 sconfitte, tutte quelle subite finora. Già perché la Carrarese in casa non ha mai perso, ma, anzi, ha vinto 6 volte e pareggiato 2, l’ultima delle quali sabato scorso contro la Recanatese. In trasferta il reparto offensivo degli azzurri sembra avere le polveri bagnate, avendo segnato solo 6 gol contro gli 11 messi a segno a Carrara, e anche il reparto difensivo sembra quasi insuperabile in casa (2 reti incassate in 8 partite), mentre appare meno solido su terreni altrui (9 gol subiti). Le prossime uscite sui campi di Rimini, Pontedera e Fermana potranno servire quindi ad invertire questa tendenza per trovare il salto di qualità necessario per poter ambire ad un campionato di vertice.

Sul fronte infortuni, in settimana andranno valutate le condizioni di Simeri e Giannetti, che si erano fermati improvvisamente prima del match di sabato, e quelle di Morosini, ai box già da tre partite.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su