Urbino Galante,. Sangiustese ko: tre punti d’oro

L’esterno entra e decide le sorti della partita: i playoff sono realtà.

19 febbraio 2024
Urbino Galante,. Sangiustese ko: tre punti d’oro

L’esultanza di Galante per il gol decisivo

1

SANGIUSTESE

0

(4-3-3): Petrucci; Nisi, Tamagnini (40’ st Bellucci), Boccioletti (36’ st Pierpaoli), Giunchetti; Magnani, Cusimano, Dalla Bona; Rivi (7’ st Galante), Sartori, Montesi (48’ st Morani). All. Ceccarini.

SANGIUSTESE (4-3-3): Monti; Vieira, Tombolini, Pigini (39’ st Del Brutto), Omiccioli; Sopranzetti, Ferrari (24’ st Cappelletti), Marini; Handzic, Palmieri (15’ st Tulli), Monachesi (15’ st Gaspari). All. Giandomenico.

Arbitro: Eletto di Macerata.

Rete: 17’ st Galante.

L’Urbino si riprende i playoff con una partita piena di pathos. Una vittoria fondamentale per il prosieguo del campionato per la Ceccarini band. Fasi di studio all’avvio per i padroni di casa che prendono in mano il pallino del gioco con la Sangiustese però pericolosa in contropiede. All’8’ Sartori mette in mezzo e Rivi di sinistro calcia debolmente alto. Poi ancora Rivi di testa anticipa il suo diretto marcatore ma la palla termina alta. Al 18’ occasionissima per l’Urbino: calcia l’angolo Dalla Bona con Magnani che svetta più in alto di tutti ma Omiccioli respinge sulla linea con i gialloblù già pronti ad esultare. Passano i minuti e la partita vive una fase di stanca, l’Urbino fatica a costruire e la Sangiustese si chiude bene. Ci riprova l’Urbino al 40’ con Sartori che calcia ma trova Monti attento.

Nella ripresa dopo 3 minuti Dalla Bona conquista un rigore che Sartori calcia sul portiere. Ma l’Urbino ha cambiato marcia alzando i giri del motore. Al 7’ la mossa decisiva per Ceccarini quando entra Galante per Rivi. Al 9’ Sartori cerca di rifarsi ma la sua conclusione dal limite termina fuori di poco. Al 14’ strepitoso Galante che in area si libera di due difensori e calcia con la palla che sfiora il palo. Preludio del gol che arriva al 17’ sempre con Galante che si accentra da sinistra e calcia e porta in vantaggio l’Urbino meritatamente. Girandola di cambi per ovviare alla stanchezza di alcuni giocatori con la Sangiustese che si butta alla ricerca del pari e l’Urbino che cerca di colpire in contropiede. Nessun’altra emozione fino al termine ma i gialloblù conquistano in un colpo solo vittoria e playoff. I migliori nelle file locali Galante, Boccioletti e Tamagnini. Nella Sangiustese Omiccioli e Palmieri.

Ivan Santi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su