Urlo Corticella Farinelli e Bertani da favola

Primo tempo arrembante per i ragazzi di Miramari che fermano e raggiungono in classifica la Victor San Marino. E Trombetta sfiora il tris

19 febbraio 2024
Urlo Corticella Farinelli e Bertani da favola

A destra Trombetta, come sempre uno dei migliori in campo (Schicchi).

Victor San Marino

1

Corticella

2

VICTOR SAN MARINO (3-5-2): Pazzini; Lombardi (39′ st Haruna), Onofri, De Queiroz (32′ st Bertolotti); Gramellini (1′ st G. Benvenuti), Lattarulo, Sabba, Carlini (18′ st Villanova), Tosi (9′ st Lozza); Arlotti, Deme. A disp. Gattuso, Lazzari, Pasquino, Buffa. All. Cassani.

CORTICELLA (4-3-3): Martelli; Cavacchioli, Menarini, Chmangui, Cudini; Riviera, Ruffo (23’ st Suliani), Mordini (41’ st Alboni); Trombetta, Bertani, Farinelli (36’ st Casadei). A disp. Mora, Cavallini, Ribello, Bonetti, Grossi, Lo Giudice. All. Miramari.

Arbitro: Rossini di Torino.

Reti: 18’ pt Farinelli, 28’ pt Bertani, 20’ st Lattarulo.

Note: ammoniti Sabba, Cavacchioli, Farinelli, Chmangui, Lombardi.

Davvero un gran bel Corticella quello visto al cospetto del Victor San Marino. La squadra ospite ha superato con una convincente e solida prova un’avversaria che ha fatto della discontinuità la propria caratteristica nell’arco dei due tempi.

La gara si è aperta con gli ospiti subito in avanti a imporre il proprio gioco, mostrandolo a a tratti di grande qualità e con un pressing spesso asfissiante a bloccare le fonti del gioco avversarie. La partita è giocata a ritmi elevati e gli uomini di casa di Cassani appaiono meno reattivi rispetto a un Corticella in crescita. Al 18’ su una palla persa malamente dai titanici si invola sulla sinistra Trombetta che dal fondo crossa basso sul primo palo per l’accorrente Farinelli che anticipa Lombardi e porta in vantaggio il Corticella.

Al 24’ c’è la reazione della squadra di casa con un bel contropiede che vede Gramellini servire Carlini, che smarca Lattarulo in area, ma il centrocampista si fa recuperare e il suo tiro viene ribattuto. Al 28’ si rivela ancora micidiale il Corticella: cross di Farinelli e colpo di testa vincente di Bertani per il doppio vantaggio.

Nella ripresa i sammarinesi si presentano in campo con un piglio diverso e provano ad alzare il ritmo, mettendoci una maggior determinazione e anche più qualità.

Sembra poterci avviare a una svolta e invece, il Corticella gestisce bene fino al 65’ quando su corner calciato da Sabba, Lombardi tocca di testa smarcando Lattarulo che da pochi metri realizza la rete che rianima i biancazzurri e riapre una partita che rischiava di appassirsi. Lo stesso Cassani prova a cambiare l’inerzia del match variando l’assetto della squadra con gli innesti dalla panchina, ma il risultato non cambia.

Addirittura al 91’ è bravissimo Pazzini nel neutralizzare un tiro da fuori area di Trombetta, ma poi il passivo sarebbe stato eccessivo per il Victor San Marino, anche se la partita è andata in archivio con il successo meritato del Corticella.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su