Victor San Marino a valanga. Poker al Borgo San Donnino

Gramellini, Arlotti, Lozza e Onofri congelano il secondo posto, ma niente ’titolo’ di campioni d’inverno

21 dicembre 2023
Victor San Marino a valanga. Poker al Borgo San Donnino
Victor San Marino a valanga. Poker al Borgo San Donnino

0

victor san marino

4

(4-3-3): Frattini 5; Carollo 5, Egharevba 5 (74’ Kashari sv), Tarantino 5 (49’ Davighi 5,5), Varoli 5; Djuric 5, Bongiorni 5 (82’ Caniparoli sv), Abelli 5; Ferretti 5, Calmi 5 (46’ De Luca 5,5), Lolli 5 (46’ Vecchi 5,5). A disp: Rainieri, Valcavi, Galafassi, Donati. All: Vangioni 5

VICTOR SAN MARINO (4-3-3): Pazzini 6,5; Sabba 6, Onofri 7, Gramellini 7 (82’ Bertolotti sv), Arlotti 7; Haruna 6 (72’ Morelli sv), T. Benvenuti 6,5, De Santis 6 (81’ Tosi sv); De Queiroz 6 (31’ Lombardi sv), Lattarulo 6 (90’ Carlini sv), Lozza 7. A disp: Gattuso, G. Benvenuti, Sollaku, Eleonori. All: Cassani 7

ARBITRO: Cavacini di Lanciano 6

RETI: 16’ Gramellini, 41’ Arlotti, 48’ Lozza, 88’ Onofri

NOTE: ammoniti Djuric, Haruna, Vangioni

Partita senza storia, con i titanici di Stefano Cassani che hanno dominato gli avveresari, chiudendo di fatto i giochi già nel primo tempo. La partita si sblocca al 16’ con Frattini che si fa trovare pronto su un tiro di Tommaso Benvenuti, ma sul pallone vagante in area di rigore si avventa Gramellini che da due passi trova il tap-in vincente per il vantaggio. In precedenza, il primo spunto della partita lo aveva firmato il Borgo San Donnino all’8’ con una conclusione di Bongiorni respinta da un attento Pazzini, ma la risposta del Victor San Marino era stata pressoché immediata con De Queiroz, bravo a trovare lo specchio sugli sviluppi di un corner ma senza spaventare più di tanto Frattini. Succede poco o nulla fino alle fasi conclusive della frazione, quando al 41’ su un tiro-cross da destra dello stesso Gramellini, è Arlotti che interviene in scivolata a due passi dalla linea di porta e batte Frattini per il raddoppio sammarinese.

La ripresa si apre con una nuova mazzata per il Borgo San Donnino, che al 48’ incassa la terza rete del pomeriggio a firma di Lozza. Il secondo tempo è caratterizzato da grande equilibrio tra le due squadre, ma sono però poche le occasioni degne di nota sia da una parte che dall’altra. Al 71’ Davighi, imbeccato da Ferretti, incrocia con il destro chiamando in causa Pazzini, mentre al 78’ Ferretti si mette in proprio senza tuttavia spaventare l’estremo difensore ospite. Il poker del Victor San Marino è nell’aria nel finale: all’85’ Lombardi sfiora la traversa con un colpo di testa da posizione centrale, mentre all’88’ su una punizione ben calciata da Sabba arriva il colpo di testa di Onofri che, tutto solo in area di rigore, non ha alcun problema a trafiggere Frattini e a siglare il poker. Il 2023 del Victor San Marino si chiude come meglio non sarebbe potuto accadere, mentre c’è tristezza per il Borgo San Donnino, che resta così all’ultimo posto della classifica con soli 10 punti ed avrà verosimilmente bisogno di un girone di ritorno con una media punti di ben altra posizione per poter sperare nel mantenimento di questa Serie D.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su