Passata la grande paura della retrocessione. Il Tc Italia comincia a muoversi sul mercato

Tennis serie A1 Il patron Sergio Marrai è già al lavoro: "Vogliamo capire dove possiamo migliorare le due squadre per non soffrire più"

9 dicembre 2023
Passata la grande paura della retrocessione. Il Tc Italia comincia a muoversi sul mercato
Passata la grande paura della retrocessione. Il Tc Italia comincia a muoversi sul mercato

La grande paura è passata, il rischio della retrocessione in serie A sia con la squadra maschile che quella femminile esorcizzato con i playout giocati con la testa giusta: ora al Tennis Italia Forte dei Marmi è l’ora delle riflessioni. “Per capire dove e come possiamo migliorare e tenere alla larga i passi falsi che hanno punteggiato il campionato appena concluso” ha detto il direttore tecnico, Sergio Marrai.

Serie A1 maschile - Le prime mosse di mercato per il 2024 sono già in serbo. Nel senso che il Tc Italia ha opzionato un paio di ragazzi della scuola di Riccardo Piatti, la stessa accademia dove è cresciuto e si è formato Jannik Sinner. Ma ovviamente, il club versiliese vuole puntare anche sui ragazzi del vivaio che Matteo Marrai tiene costantemente d’occhio, a cominciare da quel Lorenzo Ghilarducci che ha già debuttato in serie A1. Tutti confermati a cominciare da Walter Trusendi, un vero-totem non solo del Tc Italia ma anche del tennis versiliese, un elemento che sembra avere fatto un patto con il diavolo: ne sa sempre una più degli avversari e nei momenti difficili, sara risolvere anche i problemi... di algebra cinese applicata al tennis.

Serie A1 femminile - C’è da chiedersi - se lo domanda non solo il capitano non giocatore Federico Rocchi - dove sarebbe potuto arrivare la formazione del Tc Italia se avesse utilizzato sempre la numero 1 italiana Jasmine Paolini. E’ proprio questa prospettiva che mette le molle ai piedi delle ambizioni per il futuro, visto che anche le ragazze del vivaio, a cominciare da Anastasia Bertacchi, continuano a crescere. L’impressione - confermata dai giudizi del tecnici - è che la squadra abbia ampi margini di miglioramento. Per il mercato, per ora tutto tace. Ma dietro le quinte sono iniziate le prime trattative perché l’obiettivo di Sergio Marrai & C. è quello di rendere più competitiva, quindi con più alternative, anche l’organico femminile, dopo quello maschile.

red.viar.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su