Tennis femminile: primato. La Paolini fra le grandi. Ora è numero 29 Wta. E’ davanti alla Pliskova

Nonostante le amarezze in United Cup, l’azzurra vola. Testa di serie in Australia

4 gennaio 2024
La Paolini fra le grandi. Ora è numero 29 Wta. E’ davanti alla Pliskova
La Paolini fra le grandi. Ora è numero 29 Wta. E’ davanti alla Pliskova

Le notizie sono due. Entrambe positive, malgrado il neo della sconfitta alla "Ken Rosewall Arena" di Sydney nella United Cup contro la Francia, con la Paolini superata, dopo oltre due ore, da Caroline Garcia, numero 20 al Mondo, per 6-4, 5-7, 6-4. Nel giorno del suo ventottesimo compleanno, oggi, 4 gennaio, Jasmine Paolini festeggia un avvio di 2024 notevole.

Intanto il suo best ranking nella classifica WTA, con la campionessa di Bagni di Lucca che si è issata al numero 29 della classifica mondiale. Una posizione di riguardo assoluto, da raccontare ai nipoti, visto che, durante l’inverno 2023, era precipitata al 70° posto. I buoni risultati alla United Cup, in preparazione agli Open d’Australia, hanno determinato il raggiungimento di questo risultato.

Ma c’è di più. L’azzurra si è anche guadagnata la qualifica di testa di serie nel main draw, il tabellone principale della prima prova Slam a Melbourne. Come sono lontani i tempi in cui la tennista lucchese doveva sorbirsi le qualificazioni. Adesso non solo è sempre nei tabelloni principali dei grandi tornei, ma pure con una collocazione che, in teoria, dovrebbe anche assegnarle, visto che non ha mai goduto di troppa fortuna nei sorteggi, avversarie meno difficili.

Certo è che leggere il nome di Jasmine Paolini a poche caselle di distanza da Victoria Azarenka (attualmente numero 22) o da Elena Svitolina (24), fa impressione. Essere davanti a Sofia Kenin, Karolina Pliskova, Sloane Stephens lo è altrettanto.

Massimo Stefanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su