Sci, Brignone trionfa nel Super G in Val d'Isere. Terza Goggia, out Shiffrin

Federica e Sofia colorano il podio d'azzurro. Seconda Lie, la Shiffrin non taglia il traguardo

di GABRIELE SINI -
17 dicembre 2023
Federica Brignone
Federica Brignone

Val D'Isere, 17 dicembre 2023 - Federica Brignone e Sofia Goggia hanno fatto brillare l'Italia in questa domenica di sci alpino. Nel Super G in Val D'Isere la Brignone ha firmato il primo tempo assoluto, portandosi a casa la vittoria di questa manche, mentre la Goggia ha chiuso terza, a podio, nonostante le condizioni fisiche precarie. In questa mattinata di coppa del mondo è tornata a sciare anche Mikaela Shiffrin, che ieri era assente nella discesa libera. L'atleta statunitense ha commesso però un errore e non ha completato la propria discesa. A frapporsi fra le due azzurre sul podio è stata la norvegese Kajsa Vickhoff Lie, che ha concluso al secondo posto.

La cronaca della gara

La prima in assoluto a scendere è Laura Pirovano, che firma il crono di 1:23.38, pur non sembrando molto soddisfatta della sua prestazione. Le prime sorprese, in negativo, arrivano da Alice Robinson e da Lara Gut Behrami, che commettono due errori abbastanza gravi e non terminano neppure la loro corsa. Federica Brignone scende come nona nella start-list e mette insieme tanti ottimi settori. L'atleta azzurra compie una sbavatura solo nella parte alta, dove perde qualcosa nei confronti di Cornelia Huetter, salvo poi fare un lavoro egregio e realizzare il miglior tempo momentaneo con 1:21.58. Subito dopo tocca a Marta Bassino, che spigola e, sfortunatamente, non riesce a superare la parte alta della discesa di questo Super G. Le cose si fanno interessanti quando al via si presenta Mikaela Shiffrin, con il pettorale numero 13. La sciatrice americana torna dopo l'assenza di ieri nella discesa libera, e delude decisamente le aspettative. La Shiffrin, infatti, compie un errore abbastanza incredibile per una come lei e, a circa metà della pista, è costretta al ritiro, durante una corsa che non era comunque stata eccezionale in termini cronometrici. A seguire tocca a Sofia Goggia. La numero uno nella classifica di discesa libera oggi non è al meglio fisicamente, a causa di un brutto raffreddore, che la condiziona anche in questo Super G. Nonostante ciò, l'atleta azzurra riesce a piazzarsi subito dietro alla Brignone in seconda piazza. Per scalzarla arriva Kajsa Vickhoff Lie, norvegese che riesce ad essere più rapida dell'italiana per 15 centesimi.

Le parole di Federica Brignone

Al termine della gara, la vincitrice Federica Brignone ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Per me è stata una manche quasi perfetta, mi è venuto tutto bene. Oggi si andava veloce, ho cercato sempre di incrementare il ritmo: mi ero messa questa idea in testa. Non era facile anche per il terreno, ho cercato di tener giù il piede. Stiamo facendo delle stagioni incredibili da anni, non guardo ai record ma solo a quello che sto facendo oggi. Ogni gara è una storia a sé, oggi c’era tutta la mia famiglia e sono contenta di essere riuscita a fare un bel risultato davanti a loro".

Leggi anche: Goggia torna regina di St. Moritz

Continua a leggere tutte le notizie di sport su