Sci, favoriti e orari tv del supergigante di Beaver Creek

La maledizione dello sci alpino maschile di questa stagione colpisce anche Beaver Creek che spera di poter chiudere il weekend con il superg di domenica. Le previsioni dicono di forte vento e neve per quella che potrebbe diventare la nona gara cancellata della stagione

di DAVIDE SARTI -
2 dicembre 2023
Marco Odermatt
Marco Odermatt

Beaver Creek, 2 Dicembre – Il meteo non da tregua neanche nel paese a stelle e strisce dove le gare cancellate della discesa libera pesano nuovamente sul calendario maschile. La Fis spera di tenere una fievole speranza per il Super-G di domenica anche se le premesse non sono ideali a Beaver Creek. Una stagione in cui in ambito maschile si è disputata una sola gara su cinque in programma resta difficile fare il punto della situazione con i numeri attuali. Per farlo e trovare i favoriti lo faremo guardando il passato recente di questa pista. Aleksander Kilde che tra discesa e Super-G è imbattuto sulla Birds of Prey da ben due anni. Ovviamente il suo acerrimo nemico della velocità è Marco Odermatt, il campione in carica della CdM che però qui ha mancato il successo negli ultimi quattro appuntamenti. L’elvetico però ha conquistato il Super-G nel 2019 e nel 2021 lasciandosi alle spalle il ritirato Mayer e lo stesso Kilde nelle due occasioni. Tra i favoriti ci sarà anche Kriechmayr, anche lui al successo in questa specialità nel 2017 a fronte di qualche podio di lusso; l’austriaco però predilige la discesa libera ma può essere un outsider. Occhio al francese Pinturault che ha siglato il podio nella scorsa stagione e forte della sua eterna esperienza nel settore proverà a ripetersi, anche se non è all’altezza di Odermatt e Kilde. Tra i candidati al podio ci potrebbe essere anche il canadese James Crawford che avrà dalla sua il pubblico sceso negli Stati Uniti dal paese della foglia d’acero. Anche lui aveva strappato il podio diventando soltanto il terzo canadese a eguagliare questo risultati sulla Birds of Prey (Broderick Thompson nel 2021 ed Eric Guay nel 2008 gli altri due), ma soprattutto è il campione del mondo uscente su questa specialità quindi pronto a riscrivere nuovamente la storia del suo paese. Tra gli altri che possono impensierire i big ci possono essere Caviezel e McGrath, il primo già a podio in carriera e il secondo predilige più i pali stretti, ma qui aveva agguantato un quinto posto a poco più di mezzo secondo da Kilde. Per l’Italia ci può essere Mattia Casse, di certo l’arma migliore per i nostri colori, con Paris che rimane un punto interrogativo ancora da capire, in quanto non si è praticamente gareggiato in una stagione tartassata da annullamenti e rinvii causa maltempo. Per ora sulle gare veloci non c'è nulla e l'unica gara disputata è stato lo slalom speciale di Gurgl in Austria.  

Dove vederla in tv

Meteo permettendo la gara partirà alle ore 18.45 italiane con doppia diretta tv a pagamento e in chiaro. Live su Eurosport 1, canale 210 di Sky e in streaming su Discovery Plus. Diretta in chiaro su Raisport Hd, canale 58 del digitale terrestre, in streaming su Raiplay.

 

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn Clicca qui

Continua a leggere tutte le notizie di sport su