Finale Sinner-de Minaur, Atp 500 di Rotterdam 2024: orario e dove vedere la partita

Nei precedenti fra i due, l'australiano si è imposto solo una volta, peraltro sfruttando il ritiro dell'azzurro, che ha già battuto il suo prossimo avversario in due finali

di FRANCESCO BOCCHINI -
17 febbraio 2024
Jannik Sinner in azione

epa11156039 Jannik Sinner of Italy in action against Gael Monfils of France on the fourth day of the ABN AMRO Open tennis tournament at Ahoy indoor arena in Rotterdam, the Netherlands, 15 February 2024. EPA/SANDER KONING

Rotterdam, 17 febbraio 2024 - Ottenuto l'obiettivo terzo posto nel ranking mondiale, arrivato grazie al successo ai danni dell'olandese Tallon Griekspoor nella semifinale dell'Atp 500 di Rotterdam, adesso Jannik Sinner vuol completare l'opera e prendersi anche il titolo del torneo. Titolo che nell'edizione del 2023 gli è sfuggito di mano "per colpa" di Daniil Medvedev, che lo sconfisse nell'atto conclusivo. Stavolta dall'altra parte della rete ci sarà Alex de Minaur, reduce dall'affermazione per 6-4, 6-3 contro il bulgaro Grigor Dimitrov. Nei turni precedenti l'australiano ha avuto la meglio nell'ordine dell'americano Sebastian Korda, del belga David Goffin e del russo Andrej Rublev, concedendo appena un set a quest'ultimo. L'azzurro invece ha mandato al tappeto, prima di Griekspoor, l'altro beniamino di casa Botic van de Zandschulp, il francese Gael Molfils e il canadese Milos Raonic. Dovesse battere de Minaur, Sinner diventerebbe il secondo italiano a conquistare il titolo a Rotterdam dopo Omar Camporese, che lo vinse nel 1991. 

Approfondisci:

Sinner vince l’Atp di Rotterdam contro un De Minaur indiavolato: è numero 3 del mondo

Sinner vince l’Atp di Rotterdam contro un De Minaur indiavolato: è numero 3 del mondo

I precedenti fra Sinner e de Minaur 

I due finalisti dell'edizione 2024 dell'Atp 500 di Rotterdam si sono sfidati in tutto sette volte. Il primo incontro risale al 2019, in occasione dell'atto conclusivo delle Next Gen ATP Finals: a festeggiare il successo fu il nativo di San Candido. Sinner ha esultato al termine di altre cinque partite. A cominciare da quella valida per i quarti di finale dell'Atp 250 di Sofia del 2020 e continuando con l'ottavo di finale dell'Australian Open del 2022, il sedicesimo di finale dell'Atp Masters 1000 di Madrid e la finalissima dell'Atp Masters 1000 di Toronto (questi ultimi due incontri sono andati in scena nel 2022). L'unica vittoria di de Minaur è arrivata nell'ottavo di finale dell'Atp Masters 1000 di Parigi-Bercy del 2023, a causa del ritiro dell'italiano. Il match più recente si è disputato nell'atto conclusivo della Coppa Davis 2023, quando l'affermazione di Sinner ha significato trionfo per il team azzurro. 

Le dichiarazioni di Jannik 

"Alex è un giocatore speciale, ma per me è la seconda finale a Rotterdam. L'anno scorso ho perso in tre contro Daniil, spero che stavolta sarà differente", le parole di Sinner in vista della sfida con de Minaur. "Da fondo si muove e gioca molto bene, la sua è una palla pesante. Non vedo l'ora di scendere di nuovo in campo e provare a vincere questo titolo. Il terzo posto nel ranking? Sicuramente per me vuol dire tanto. E anche per l'Italia: la cosa più importante per me è anche dare la spinta al movimento, così che più persone possibili comincino a giocare. Vorrei essere un esempio per tutti i ragazzi". 

Orario e dove vedere il match 

La partita fra Sinner e de Minaur è in programma domenica 18 febbraio, con inizio previsto alle 15:30. Sarà possibile seguire la sfida in diretta tv su Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis e in streaming su Sky Go e Now.

Leggi anche: ATP Rotterdam, Sinner in finale: batte Griekspoor ed è numero 3 al mondo

Continua a leggere tutte le notizie di sport su