Basket, coppe europee: vincono Venezia, Tortona, Varese e Brindisi

Trento viene travolta in casa con un pesantissimo 98-60 dal Cluj

15 novembre 2023
Tortona - Igokea
Tortona - Igokea

Dopo il successo ottenuto dalla Virtus Segafredo Bologna contro l’EA7 Emporio Milano nel derby italiano di Eurolega, la settimana delle squadre italiane di basket impegnate nelle coppe europee è proseguita con un mercoledì ricco di impegni: in Eurocup è arrivato il secondo successo consecutivo – il primo continentale lontano dalle mura del Taliercio – dell’Umana Reyer Venezia che ha sbancato Vilnius battendo il BC Wolves 93-77. A brillare nell’ottimo lavoro del collettivo orogranata (sei gli uomini finiti in doppia cifra nelle file degli ospiti) è stato Brown Jr, che ha portato a casa un bottino di 24 punti. Proprio lo statunitense in forza ai lagunari, dopo aver giocato un ottimo primo tempo, ha alzato l’asticella del proprio rendimento nella terza frazione, nella quale ha siglato 12 punti che hanno aiutato la Reyer ad entrare nei 10’ conclusivi sul +7 (62-69). A quel punto è salita di colpi anche la difesa che ha chiuso i rifornimenti all’attacco dei Wolves e ha propiziato lo strappo decisivo, arrivato al suo culmine sul +20 (69-89), griffato da Sims a meno di 2’ dalla fine, che ha spento le residue speranze dei padroni di casa, ai quali non sono bastati i 15 punti di Juskevicius e i 16 di Thurman. Non è invece andata bene, sempre in Eurocup, alla Dolomiti Energia Trentino che, dopo tre successi di fila, ha incassato un pesantissimo 98-60 in casa contro il Cluj Napoca. La formazione romena ha archiviato la pratica già nel primo quarto, chiuso avanti i 20 lunghezze dopo aver perforato la non irresistibile difesa bianconera da ogni posizione e aver segnato ben 34 punti. Colpita a freddo, Trento non è più riuscita a reagire e ha potuto soltanto assistere alla lunga cavalcata degli ospiti, trascinati dalle prove maiuscole di Dennis Seeley (21 punti) e Bryce Jones (14 punti).  

Tortona cala il tris in Champions. Bene Varese e Brindisi in FIBA Europe Cup

Non si ferma, invece, la corsa in Basketball Champions League FIBA della Bertram Yatchs Tortona, che ha ottenuto il terzo successo in altrettante gare piegando l’Igokea 91-84: gli uomini di coach Marco Ramondino, trascinati dalle ottime prestazioni di Leon Radosevic (19 punti conditi con 10 rimbalzi), Mike Daum (16 punti) e Chris Dowe (15 punti), hanno comandato ritmi e punteggi sin dalle prime battute di gara, riuscendo ad aumentare costantemente il loro vantaggio fino al +19 a 10’ dalla fine (73-54). Nei 10’ conclusivi, però, è arrivata la reazione dei bosniaci che hanno iniziato una poderosa rimonta, arrivata fino al -4 a una manciata di secondi dalla fine. Sorrisi per i colori italiani anche in FIBA Europe Cup dove sono arrivati anche i successi della Itelyum Varese e della Happy Casa Brindisi: la compagine lombarda, sospinta da un Olivier Hanlan arrivato a un passo dalla tripla doppia (29 punti, 10 assist e 7 rimbalzi), ha sconfitto Gottingen 109-104 dopo un tempo supplementare, mentre l’Happy Casa Brindisi è riuscita a spezzare una lunga serie di 10 sconfitte tra campionato e coppa superando il Calev Kramo 82-69. Sul successo dei salentini c’è la firma in calce di Xavier Sneed, autore di ben 29 punti.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su