Fortitudo Trieste: dove vederla e precedenti

Sabato 23 dicembre alle 20.30 al PalaDozza il confronto con i giuliani che sono terzi in classifica. Aradori: “Ogni squadra contro cui giochiamo è un trabocchetto”

di FILIPPO MAZZONI -
22 dicembre 2023
La Fortitudo pronta a tornare in campo
La Fortitudo pronta a tornare in campo

Bologna, 22 dicembre 2023 – Difendere con le unghie e con i denti il primato. A 6 giorni dalla sfida di domenica scorso con Nardò, la Fortitudo tornerà in campo, sabato sera alle 20.30, di nuovo al PalaDozza, per affrontare Trieste.

Arbitri

La direzione di gara affidata al trio composto da Miniati, Chersicla e Cassinadri.

Dove seguirla in tv e radio

Diretta streaming di Fortitudo-Trieste su Lnp Pass, radio su Nettuno Bologna Uno e differita in settimana su Trc Bologna.

La partita

Prima contro terza, il turno prenatalizio vede la Effe affrontare i giuliani in un confronto che si annuncia avvincente. In casa Fortitudo Pietro Aradori ha sottolineato il buon momenti dei biancoblù. “Stiamo facendo un bel lavoro, io personalmente non so se sia la miglior stagione da quando sono qui, perché ne ho fatte altre buone, ma è un gioco di squadra ed i risultati avvalorano quanto fa il singolo. Ad agosto, nessuno pensava che saremmo stati in questa posizione di classifica a dicembre, ma siamo in ballo e vogliamo ballare. Non tutte le partite sono uguali, anche se contro di noi al PalaDozza tutti tirano fuori il proprio meglio. Ogni squadra contro cui giochiamo è un trabocchetto, Trieste è una di quelle che in estate si è esposta di più, all'andata abbiamo fatto un'ottima partita contro una squadra che era in difficoltà, ma ora si sono migliorati. Resta una delle grandi favorite. Allo stesso tempo, noi ci siamo meritati tutto quello che abbiamo ottenuto e stiamo ottenendo. Ci sono squadre che hanno l'obiettivo di salire, ma noi cercheremo di competere sempre con i migliori, come abbiamo fatto fino ad ora”.

All’andata la Fortitudo s’impose 65-84 con una vittoria schiacciante, oggi invece ci si attende una sfida diversa, con i giuliani vogliosi di riscattarsi e raggiungere in classifica la Effe, e invece Matteo Fantinelli e compagni che invece vogliono tenere a distanza Trieste e continuare a mantenere il passo spedito tenuto finora. I giuliani arrivano a giocare sotto le volte del Madison di Piazza Azzarita, sono in serie positiva, con 8 vittorie consecutive al proprio attivo. Un avversario difficile che arriva alla sfida con la Fortitudo nel miglior momento della stagione.

Trieste è squadra che ha giocatori di assoluto valore sia nel reparto degli esterni che dei lunghi, tra cui gli ex Ruzzier, Campogrande e Candussi. A presentare la sfida in casa Trieste è coach Jamion Christian. “Domenica abbiamo affrontato un'ottima squadra, Cento, un gruppo di professionisti competitivi con un grande carattere. La settimana è stata intensa ed i ragazzi sono stati particolarmente concentrati, riconoscendo l'importanza della partita con la Fortitudo. Vogliamo essere la miglior squadra possibile e non possiamo cambiare il passato, ma ogni partita, vinta o persa, è un'opportunità di apprendimento. Giocheremo in trasferta, contro una squadra forte con cui abbiamo perso nel precedente faccia a faccia, ma siamo determinati a dimostrare il nostro valore. La forza del nostro team risiede nell'unità e nella fiducia reciproca, soprattutto nei momenti difficili. Abbiamo dimostrato di giocare bene in trasferta durante tutta la stagione e ci affidiamo a noi stessi per farlo di nuovo. I nostri tifosi sono una parte fondamentale della nostra esperienza di gioco, con una passione ed una dedizione che superano qualsiasi avversario. Vogliamo fare loro un regalo per questo Natale, ottenendo una vittoria in trasferta. Abbiamo imparato che la collaborazione è essenziale, non solo tra i membri del team ma anche con i nostri tifosi. Il loro sostegno ci aiuta tanto, e vogliamo condividere con loro la gioia di una vittoria”.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su