Il brindisi di Natale dell’Aquila, il presidente apre al mercato: "Pronti a intervenire se sarà necessario». Tedeschi: "Vorremmo restare primi a lungo»

La Fortitudo sceglie il ristorante Diana per gli auguri di Natale. Il presidente Tedeschi, con lo sponsor Gentilini e il vice Alibegovic, promette di rimanere vigili sul mercato e di valorizzare la storia della squadra. Brindisi alla Fortitudo!

23 dicembre 2023
Tedeschi: "Vorremmo restare primi a lungo"
Tedeschi: "Vorremmo restare primi a lungo"

La Fortitudo sceglie il ristorante Diana, di proprietà di Stefano Tedeschi, per gli auguri di Natale. E nelle doppie vesti di padrone di casa e presidente della Fortitudo, Tedeschi alza il calice per il brindisi, al fianco dello sponsor, Matteo Gentilini e del vice presidente operativo, Teo Alibegovic. ’Convocato’, ma assente giustificato, il consigliere Giovanni Pennica.

"Siamo primi con pieno merito – dice Tedeschi –. Non ce lo aspettavamo nemmeno noi. Speriamo di rimanerci a lungo". Nessun proclama legato a eventuale promozione, ma una promessa al pubblico. "Siamo sempre vigili sul mercato – aggiunge –. Dovesse rendersi necessario un intervento, opereremo in tal senso".

Non si sbilancia su eventuali nomi, Teo Alibegovic ("la lista è lunga", se la ride), così Tedeschi torna sul momento dell’Aquila e sul valore della Fortitudo nello sport cittadino.

"Abbiamo tifosi fantastici – conclude il presidente –. E in questi giorni, in Sala Borsa, ho potuto osservare con attenzione la mostra che è stata organizzata per mettere in evidenza i cimeli e la storia della Fortitudo. Credo che anche questo aspetto, sia un unicum di una società come la nostra".

E brindisi alla squadra.

a. gal.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su