Mercato: dall’Inghilterra voci sul portoghese, ma l’elevato ingaggio è un ostacolo. I Wolves offrono Fabio Silva: ma in pole c’è Castro

Il Bologna sta cercando un vice Zirkzee per il mercato di gennaio e sta valutando due giocatori: Castro e Gondou. Entrambi dovrebbero far parte della nazionale olimpica e la dirigenza attende il budget a disposizione per iniziare una trattativa.

23 dicembre 2023
I Wolves offrono Fabio Silva: ma in pole c’è Castro
I Wolves offrono Fabio Silva: ma in pole c’è Castro

Santiago Castro è il primo nome della lista di Sartori e Di Vaio, a caccia di un vice Zirkzee per il mercato di gennaio. Dall’Inghilterra, però, arrivano novità: il Wolverhampton, che era stato sulle tracce di Van Hooijdonk, ha proposto il portoghese Fabio Silva (21), punta cresciuta tra Benfica e Porto, acquistato per una cifra vicina ai 40 milioni nel 2020.

Il ragazzo in Premier non è riuscito a imporsi, tanto è vero che gli inglesi lo hanno ceduto in prestito nel 2022 all’Anderlecht, che cercava il sostituto di Zirkzee, tornato al Bayern e poi acquistato dal Bologna: 11 reti e 4 assist per lui in Belgio ed esperienza in prestito anche al Psv (19 gare, 5 reti e 2 assist). Per ora non è una priorità anche a causa dei 2 milioni netti di ingaggio e della volontà di avere spazio del giocatore, sondato anche da Monza e Genoa. Non è detto che il suo nome non possa tornare d’attualità.

Ma la priorità resta Castro, per il quale il Velez chiede 9 milioni di euro. Il Bologna riflette e prende informazioni: chiaro che serve un profilo che non muti gli equilibri di spogliatoio e capisca la situazione: avere davanti uno Zirkzee di cui parla tutta Europa e sulle cui tracce, in vista dell’estate, ci sono Milan, inter, Napoli Juventus e quel Bayern che ha la priorità.

Anche per questo Castro è ritenuto profilo ideale e con lui piace pure l’argentino Gondou (22) dell’Argentinos Juniors: entrambi dovrebbero far parte della nazionale olimpica e potrebbero essere convocati in nazionale tra gennaio e febbraio: i mesi successivi servirebbero per integrarli, calarli nella parte in caso di bisogno e prepararli alla prossima stagione, perché chi accetterà Bologna dovrà essere consapevole di chi ha davanti e che lo spazio potrebbe essere inizialmente limitato.

La dirigenza aspetta che Saputo torni dal Canada per conoscere il budget a disposizione, per poter iniziare una trattativa sulla base del prestito con diritto o obbligo di riscatto con il Velez.

Marcello Giordano

Continua a leggere tutte le notizie di sport su