Olimpia Milano: vittoria in volata a Reggio Emilia

Protegge il suo fortino nel finale l'Armani che espugna Reggio Emilia con il 68-72. Il migliore è Tonut con 19 punti.

di SANDRO PUGLIESE -
30 marzo 2024
Milano sbanca Reggio Emilia

Nicolo Melli Unahotels Reggio Emilia - EA7 Emporio Armani Milano UnipolSai Legabasket Serie A 2023/24 Reggio Emilia, 30/03/2024 Foto A.Travaglioli / Ciamillo-Castoria

UNAHOTELS REGGIO EMILIA-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 68-72 11-24; 31-39; 46-60

REGGIO EMILIA: Weber 2, Camara ne, Cipolla ne, Galloway 17, Faye 8, Smith 28, Uglietti 3, Atkins 13, Black 5, Vitali 2, Grant 2, Chillo. All. Priftis

MILANO: Bortolani ne, Lonati ne, Tonut 19, Melli 10, Napier 2, Flaccadori 6, Hall 7, Caruso ne, Shields 7, Mirotic 18, Hines 1, Voigtmann 2. All. Messina Note: tiri da 2: RE 19/39, MI 15/30; tiri da 3: RE 8/22, MI 10/23; tiri liberi: RE 6/8, MI 12/20; rimbalzi: RE 34 (Atkins 6), MI 30 (Mirotic 5); assist: RE 15 (Galloway 5), MI 13 (Napier 5) REGGIO EMILIA - Un altro successo in volata per l'Olimpia Milano che sbanca il campo di Reggio Emilia per 68-72 e continua la sua rincorsa verso il primato in classifica. I biancorossi dominano per largi tratti, toccano anche il +18 come massimo vantaggio (+14 al 30'), ma rischiano tantissimo quando vanno in "riserva" di energie nell'ultimo quarto. Così la UnaHotels si riavvicina passo dopo passo fino addirittura ad avere il tiro della vittoria a pochi secondi dalla fine quando Vitali a 5" dal termine scaglia il tiro che avrebbe potuto dare il primo, unico e decisivo vantaggio ai reggiani. Non è stato così allora si può parlare di un'Armani che ha retto il colpo, pur tornando in campo a sole 48 ore dalla infausta trasferta di Kaunas. Per i milanesi l'uomo in più che la differenza è Stefano Tonut, grande protagonista offensivo con 6/7 da 2 e 2/2 da 3, sostituendo al meglio Shavon Shields incappato in un'altra serata negativa da soli 4 tiri in 30 minuti. Ancora peggi Shabazz Napier che in 24 minuti produce 1/7 dal campo diventando sempre di più la brutta copia del campione visto l'anno passato. Non manca mai, invece, Nikola Mirotic, solito sostegno offensivo dei milanesi con 18 punti (4/8 da 3) e i due liberi che hanno chiuso la partita a 2 secondi dalla fine. Ora per Milano il ritorno in campo è previsto venerdì 5 aprile, alle 20.30 al Forum ci sarà il derby italiano di Eurolega contro la Virtus Bologna. L'ultimo treno per tenere aperto il discorso play-in.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su