Virtus Bologna Brindisi, prima sfida playoff. Dove vederla

Alle 20.30 alla Segafredo il match con Brindisi. Scariolo: "Il mio futuro? penso solo a domani"

di FILIPPO MAZZONI
12 maggio 2023
Sergio Scariolo concentrato sulla sfida playoff

Sergio Scariolo concentrato sulla sfida playoff

Bologna, 12 maggio 2023 – Il futuro è domani e si chiama BrindisiReal Madrid e i Toronto Raptors sembra esserci vero, ma essere lontani dai pensieri di Sergio Scariolo che da domani guiderà la sua Virtus nella serie dei quarti di finale con l’Happy Casa. E’ stato una settimana intensa sotto tanti punti di vista per il coach bresciano conteso da spagnoli e franchigia Nba da una parte, ma anche voglioso di pensare in questo momento solo alle V Nere e alle sfide che l’attendono a brevissimo.

La concentrazione del coach bianconero è tutta per domani quando dalle 20.30, con palla a due alla Segafredo Arena, parte con gara 1 la serie con Brindisi. Virtus al completo visto che rientrano tra i giocatori convocabili Daniel Hackett e Milos Teodosic. “Incominciamo i play off arrivandoci un po’ di rincorsa dal punto di vista fisico, ma con eccellenti sensazioni dopo questa settimana di lavoro con la squadra – sottolinea Sergio Scariolo - ritengo che siamo pronti. Dovremo esserlo, ma anche consci che ci saranno tante difficoltà da superare, anche perchè c’è questa pessima cultura sportiva di pensare che le cose siano sempre facili e scontate e che la squadra migliore debba per forza vincere”.

Poi le parole del coach rispondono ad una domanda su Teodosic. 

“Ci sarà, anche se avrà ovviamente limitazioni sul suo impiego, ma ha una intelligenza talmente superiore da rientrare subito nelle dinamiche di squadra: fisicamente bisognerà dosarlo”.

Scariolo analizza poi del suo futuro. “Sono concentratissimo su questi playoff. Raramente ho avuto cosi tanta voglia di competere e di vincere pur con grande coscienza di essere di rincorsa e siamo con tutta l’umiltà di chi insegue, quindi affronteremo le partite una per una”.

Poi le parole su Brindisi. “E’ una squadra con una chiara vocazione nel gioco in velocità, seconda squadra per la velocità e frequenza dei suoi possessi, attacca bene il contropiede ed è eccellente negli 1contro1”. Il coach bianconero parla poi del suo contatto con altri club per la prossima stagione. “Ho informato la società dell’incontro con i Raptors, i quali a loro volta avevano chiesto il permesso alla Virtus. E’ stata una buona chiacchierata. La mia concentrazione è al massimo qui, con grande voglia e motivazione. Sento una buona connessione con la squadra, sono contento della settimana ed è il momento di divertirsi, a me diverte competere. L’interessamento e l’incontro con i dirigenti del Real Madrid? Non dico nulla perché non c’è nulla da dire”.

Arbitri – Direzione di gara affidata a Sahin, Attard e Borgo. Radio & Tv – Diretta su Nove, Eleven Sports e radio su Nettuno Bologna Uno; differita su Trc.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su