Ascoli, preso il laterale Zedadka. Ultimi colpi: Luperini o Karic

Ufficiale il giocatore dello Swift Hesperage. Giornata di saluti invece per Manzari e Ghazoini

31 gennaio 2024
Ascoli, preso il laterale Zedadka. Ultimi colpi: Luperini o Karic
Ascoli, preso il laterale Zedadka. Ultimi colpi: Luperini o Karic

Ascoli, avanti tutta per Luperini. Karic è l’alternativa. Intanto in serata si è chiuso per il laterale algerino Zedadka. Lo spint di fine mercato del direttore sportivo Giannitti è ufficialmente iniziato. Il club bianconero dopo essersi aggiudicato dalla Ternana il difensore Mantovani, ora proverà a raddoppiare puntando dritto sul centrocampista rossoverde che Castori aveva espressamente chiesto all’inizio della sessione del mercato invernale. Un altro suo fedelissimo che non ha esitato a rispondere sì alla chiamata dell’esperto allenatore. Anche qui però i problemi saranno legati al rapporto che lo vede legato agli umbri con un contratto fino al 2026. Proprio le Fere si sono detti inamovibili nel non volerlo liberare. Come avvenuto per il difensore romano, sarà fondamentale la posizione che prenderà il giocatore. La pista resta difficile, ma le prossime ore saranno assolutamente calde su questo fronte. L’obiettivo principale sarà solo ed esclusivamente lui. Qualora le cose non dovessero condurre verso la tanto sospirata fumata bianca, però l’Ascoli cercherà di virare su un altro profilo interessante. Il secondo nome sulla lista per il reparto mediano resta quello di Karic, come vi avevamo già anticipato su queste righe. Il 24enne svedese è un elemento in uscita del Benevento e sarebbe lui l’altro nome sul quale il club di corso Vittorio Emanuele andrebbe a concentrare le attenzioni per regalare al tecnico Castori un altro rinforzo a centrocampo. Per favorire la buona riuscita dell’operazione sul piatto dei sanniti finirebbe Adjapong che però non interessa ai campani. Nel frattempo è stato definito l’ingresso di Zedadka dallo lo Swift Hesperage. Dopo l’ambientamento in Lussemburgo il giocatore non si è fatto scappare la possibilità di tornare in Italia dove vestirà la maglia dell’Ascoli. Stamattina è previsto il suo arrivo a Roma, poi nel pomeriggio raggiungerà le cento torri. La formula è quella del prestito con diritto di riscatto. Il 23enne è un esterno di piede destro, ma capace di agire su entrambe le corsie laterali.

Giornata di saluti per Manzari e Ghazoini. Il primo ormai era finiti fuori dai radar dopo un girone d’andata all’interno del quale era riuscito a convincere raramente. Con il 23enne il club di corso Vittorio ha deciso di interrompere il prestito definito col Sassuolo la scorsa estate. Il giocatore da giorni era nelle mire della Feralpisalò e così non stato affatto complicato lasciare una casacca per trovarne immediatamente un’altra. Proprio i Leoni del Garda lo hanno ufficializzato subito dopo l’annuncio del Picchio. Chiusa definitivamente anche l’avventura di Ghazoini. Ieri l’Ascoli ha comunicato anche la risoluzione consensuale del suo contratto che sarebbe scaduto il 30 giugno 2026.

Massimiliano Mariotti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su