L'Ascoli si fa riprendere nel finale: a Brescia termina 1-1

Serie B, ottava giornata. Gli uomini di Viali al Rigamonti passano avanti con Falzerano. Il pareggio lombardo di Moncini arriva nei minuti conclusivi

di MASSIMILIANO MARIOTTI -
30 settembre 2023
Il bianconero Rodriguez e Dickmann si contendono la sfera

Il bianconero Rodriguez e Dickmann si contendono la sfera

Ascoli, 30 settembre 2023 - La scia positiva dell'Ascoli continua al Rigamonti con un altro punto prezioso portato via da un campo particolarmente complicato nel terzo incontro disputato in otto giorni. L'1-1 di Brescia conferma il buon momento degli uomini di Viali che si fanno riprendere a pochi metri dal traguardo da Moncini dopo essere andati avanti con Falzerano e accarezzando la possibilità di infilare un altro successo. Nonostante la riapertura al pubblico dopo la squalifica per i fatti avvenuti in occasione dei playout col Cosenza sono stati una quarantina i sostenitori giunti dalle cento torri, frenati dall'imposizione della tessera del tifoso. L'approccio degli uomini di Viali, dopo qualche recente avvio poco convinto, stavolta è ottimo. I bianconeri sono reattivi e sviluppano un buon palleggio. Il colpo inferto arriva al quarto d'ora con il primo gol della seconda avventura di Falzerano col Picchio. Il centrocampista beffa Lezzerini al termine di una magistrale azione di rimessa. La pronta risposta di Galazzi da fuori area si spegne di poco alla sinistra di Viviano, ma l'inizio dei lombardi è da dimenticare. Gastaldello capisce subito che qualcosa non va e alla mezz'ora manda già tre elementi della panchina a scaldarsi. In campo i padroni di casa si svegliano a ridosso dell'intervallo con il colpo di testa tentato da Borrelli e salvato sulla linea da Botteghin. Il brasiliano addirittura si ripete subito dopo su Bianchi. L'incontro si infiamma nella ripresa con i padroni di casa che fanno possesso, prendono campo e alzano i giri nel tentativo di recuperare lo svantaggio. Ancora Bianchi chiama sugli scudi Viviano dopo un pallone sanguinoso perso da Bayeye. Viali passa a cinque dietro, ma il fortino dell'Ascoli crolla nel finale. Moncini sbuca tra Bellusci e Quaranta scagliando dentro un pallone rimesso al centro da Bisoli.

Il tabellino

BRESCIA-ASCOLI 1-1 primo tempo 0-1 BRESCIA (3-4-1-2): Lezzerini; Papetti (dal 35' st Olzer), Cistana, Mangraviti; Dickmann, Bisoli, Galazzi (dal 27' st Huard), Fares (dal 1' st Fogliata); Bjarnason (dal 1' st Paghera); Bianchi, Borrelli (dall'8' st Moncini) Panchina: Andrenacci, Ndoj, Jallow, Adorni All. Gastaldello ASCOLI (4-3-2-1): Viviano; Bayeye, Bellusci, Botteghin, Giovane (dal 33' st Kraja); Gnahoré (dal 18' st Falasco), Di Tacchio, Falzerano (dal 23' st Milanese); Mendes, Rodriguez (dal 23' st Manzari); Nestorovski (dal 33' st Quaranta) Panchina: Barosi, Bolletta, Haveri, Millico, Caligara, D'Uffizi, Masini All. Viali ARBITRO: Monaldi di Macerata MARCATORI: 15' pt Falzerano, 40' st Moncini NOTE: 6mila spettatori circa, incasso non comunicato; ammoniti Galazzi, Dickmann per il Brescia, Nestorovski, Falzerano, Bellusci per l'Ascoli; tiri in porta 3-3; tiri fuori 5-5, fuorigioco 2-1, corner 7-2; recupero 2' pt, 6' st.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su