La replica ultras. "Tutti al lavoro, salvate la categoria»

Ultras dell'Ascoli rispondono al patron Pulcinelli: "Gravi errori, sostegno non manca. Acquisti immediati, niente scuse. Comportamenti fuori luogo non tollerati. Salviamo la categoria".

28 dicembre 2023
"Tutti al lavoro, salvate la categoria"
"Tutti al lavoro, salvate la categoria"

Pronta la risposta degli Ultras dell’Ascoli al patron Pulcinelli: "Finiamo la stagione scorsa a ridosso dei playoff e ora siamo lontani dalla salvezza. Chiudiamo l’anno calcistico in una situazione deficitaria e con una classifica preoccupante. Nessuno che si definisca ’tifoso dell’Ascoli’ può sentirsi soddisfatto. Parlano i fatti. Non possono esserci applausi. Non occorre essere luminari del calcio per capire che gli errori ci sono stati e sono gravi, come ribadito dal nostro striscione allo stadio. Nonostante tutto, il sostegno non manca, siamo numerosi a Pisa e oltre 7.500 in casa. Una prova di forza della nostra tifoseria che merita una società all’altezza e pretende un mercato di Gennaio degno del nostro blasone. Ci aspettiamo acquisti immediati, non abbiamo altro tempo da perdere. Chi è fautore di questa situazione ha il dovere di rimediare e rimettere l’Ascoli in carreggiata. Non ci sono scuse o alibi. Comportamenti fuori luogo non saranno più tollerati. Ed ora tutti al lavoro! C’è una categoria da salvare".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su