La Samp al Del Duca. L’Ascoli spera nel bis

Il Picchio vuole continuare sulla scia di risultati utili sfidando i blucerchiati che tornano tra le mura amiche a distanza di 12 anni: fischio d’inizio 16 e 15.

7 ottobre 2023
La Samp al Del Duca. L’Ascoli spera nel bis
La Samp al Del Duca. L’Ascoli spera nel bis

L’Ascoli prova a ripetersi contro una big come la Samp, magari stavolta cercando di portare a casa qualche punto in più. I bianconeri di Viali oggi proveranno a centrare quella vittoria che consentirebbe di lanciare ufficialmente il Picchio. Il match con avvio programmato alle 16.15 al segnale di Collu della sezione di Cagliari costituirà un viatico importante per rafforzare l’autostima. I blucerchiati torneranno al Del Duca a distanza di 12 anni, ma non saranno seguiti da un grandissimo numero di sostenitori per via delle restrizioni imposte dalla tessera del tifoso. Il fattore casalingo costituirà l’arma in più dei bianconeri. Grazie alla spinta del pubblico amico infatti il Picchio ad oggi è riuscito a mettere in cascina 6 dei 9 punti a disposizione. L’andamento invece è stato nettamente differente per la formazione di Pirlo che in questo avvio di campionato non è riuscita a dimostrarsi profeta in patria: 4 ko su 4 al Ferraris. I liguri si sono espressi meglio lontano dal Ferraris, conquistando 5 punti in virtù di un successo e due pareggi. Score ridotto causa della penalizzazione di 2 punti. La posizione di Pirlo non è così salda come dichiarato in settimana dal responsabile dell’area tecnica Legrottaglie. Seppur i vertici societari si sono detti convinti di voler continuare con l’ex Juve, in realtà le cose potrebbero cambiare drasticamente qualora dovesse arrivare un’altra sconfitta. In campo la sfida tra Mendes e Pedrola, i due uomini del momento, non potrà andare in scena per un infortunio che costringerà lo spagnolo blucerchiato a restare fuori alcune settimane. La sua assenza probabilmente costringerà gli ospiti a rivedere qualcosa in attacco. Qui è De Luca a candidarsi prepotentemente ad un posto da titolare, probabilmente al fianco di Esposito. Non ci saranno grandi defezioni invece per Viali che potrà avere a disposizione quasi tutti gli effettivi. In difesa sarà ancora il tandem Botteghin-Bellusci a guidare la linea, mentre in mediana al solito Di Tacchio potrebbero essere affiancati Caligara, in vantaggio su Gnahoré, e Falzerano. Nel tridente offensivo Nestorovski cerca il suo primo centro in maglia bianconera. Il macedone potrà vantare il sostegno dell’indomito Mendes e dell’estroso Rodriguez.

Massimiliano Mariotti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su