Picchio Village, in 600 al campo per la squadra

Per superare insieme questo momento difficile del Picchio.

7 dicembre 2023
Picchio Village, in 600 al campo per la squadra
Picchio Village, in 600 al campo per la squadra

Patto squadra-tifosi per uscire insieme dal momento complicato che sta vedendo l’Ascoli relegato in una spietata quanto difficile lotta per la salvezza. Ieri pomeriggio attorno alle 18 sono stati quasi 600 tifosi a presentarsi in massa al Picchio Village per far sentire tutta la propria voce ai bianconeri. A tecnico e giocatori la tifoseria ha chiesto di dare tutto già nella prossima gara in casa contro lo Spezia. Gara che si dovrà cercare di vincere a tutti i costi per smuovere una classifica ora diventata molto pericolosa. "La richiesta obbligatoria è che si faccia mercato senza rischiare di perdere la categoria - il messaggio rivolto dagli ultras -. Per noi è importante restare in B per evitare che possano accadere cose più sgradevoli di una retrocessione. La squadra è in difficoltà, questo è sotto gli occhi di tutti. Possiamo dire che è scarsa. Abbiamo giocatori infortunati. Se siamo qui è per dare un segnale importante che deve essere recepito, al netto degli errori societari che sono chiari e dei quali parleremo poi in separata sede. Ci sono 4 partite di cui 3 in casa. Noi vogliamo gente che va in campo per mordere senza paura. Dovete guardarvi in faccia nello spogliatoio e capire se volete essere quelli del primo tempo di Venezia, da prendere tutti a calci, o quelli del secondo quando abbiamo tenuto nella propria area di rigore una squadra prima in classifica. Al Del Duca non si deve passare. Bisogna essere degni di questa piazza e sputare sangue. A gennaio poi si dovrà intervenire e se non sarà fatto, qualcuno si prenderà la propria responsabilità".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su