Rispetto al 2022 mancano 8 punti in classifica

La scorsa stagione. Bucchi chiuse. a quota 25.

30 dicembre 2023
Rispetto al 2022 mancano 8 punti in classifica
Rispetto al 2022 mancano 8 punti in classifica

Il bilancio della squadra si chiude con un ritardo di 8 punti rispetto ad una stagione fa, quando con Bucchi si arrivò al giro di boa a quota 25. Il 2023 dell’Ascoli va in archivio con un girone d’andata che ha visto i bianconeri portare a casa soltanto 17 punti nei 19 incontri previsti dal calendario (media di 0,89 a partita). Il bottino è stato raggiunto con la somma dei risultati ottenuti prima da Viali poi dall’attuale tecnico Castori. Sono stati 12 quelli conquistati dall’allenatore milanese nelle prime 13 giornate (media di 0,92). Con il timoniere scelto dai vertici del Picchio nella scorsa estate lo score complessivo parla di 3 vittorie – quelle ottenute contro Feralpisalò (3-0), Ternana (2-0) e Lecco (0-2) –, 3 pareggi e 7 sconfitte. Decisivi per l’esonero poi deciso dalla società i tre ko consecutivi incassati in sequenza con Parma (1-3), Bari (1-0) e Como (0-1). A questi si sono poi aggiunti i 5 punti in 6 gare (media di 0,83) arrivati grazie a Castori. Con lui momentaneamente si è riusciti a centrare il successo casalingo contro il Catanzaro (1-0), al quale sono andati ad aggiungersi i due pareggi nelle sfide con Reggiana (1-1) e Cittadella (0-0). Un rendimento fatto di grinta e sacrificio che ha visto il tecnico condurre la sua squadra nel superamento di innumerevoli avversità legate alle tantissime assenze incontrate e alle ridottissime soluzioni praticabili. L’esempio lampante lo si è visto in difesa con l’adattamento di elementi fuori ruolo. Nel caso specifico Adjapong è stato adattato a ricoprire i panni di centrale difensivo di destra nonostante le sue caratteristiche poco adattabili ad una veste del genere.

Difficile stimare una possibile soglia salvezza in questo momento ma la forbice potrebbe ruotare tra 42 e 45 punti. A stabilire il traguardo sarà il cammino fatto registrare nella seconda metà del campionato dalle dirette concorrenti dell’Ascoli. Nella prima parte del torneo, nonostante qualche passo falso, i bianconeri hanno mostrato un cammino da 11esimo posto tra le mura amiche. Al Del Duca sono stati 11 i punti portati a casa in 9 incontri (media di 1,22). Letteralmente drammatico invece l’andamento in trasferta. Qui è stato fatto davvero poco, prima dell’ingresso di Castori, con soltanto 6 punti ottenuti in 10 sfide (media 0,6). Nella classifica del rendimento esterno il Picchio sarebbe relegato al ruolo di fanalino di cosa. Nessuno ha fatto peggio.

mas.mar.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su