Atalanta, Carnesecchi prepara i guanti: contro il Genoa toccherà a lui. Koopmeiners ko, rientra a Bergamo

Il 23enne portiere romagnolo non ha ancora esordito al Gewiss Stadium. Stop per il centrocampista olandese che lascia la nazionale orange: affaticamento muscolare da valutare a Zingonia

di FABRIZIO CARCANO -
10 ottobre 2023
Marco Carnesecchi si prepara al turnover con Musso: col Genoa toccherà al portiere romagnolo difendere i pali della Dea
Marco Carnesecchi si prepara al turnover con Musso: col Genoa toccherà al portiere romagnolo difendere i pali della Dea

Bergamo, 10 ottobre 2023 – Tra i dieci giocatori atalantini rimasti ad allenarsi agli ordini di Gasperini al centro sportivo di Zingonia c’è il secondo portiere Marco Carnesecchi, rimasto fuori dal giro azzurro. Per quattro anni è stato il titolare dell’under 21, con una chiamata in nazionale maggiore la scorsa primavera dal ct Mancini, quando vestiva il grigiorosso nel prestito alla Cremonese. Finora il millennial romagnolo, considerato dagli addetti ai lavori uno dei migliori portieri della nuova generazione dietro a Donnarumma, è stato utilizzato dal tecnico Gasperini, in un turn over con il titolare Juan Musso, in due occasioni, sempre in trasferta: a Firenze e a Verona, con tre gol incassati nella sconfitta 3-2 al Franchi e un ‘clean sheet’ nella vittoria 1-0 al Bentegodi, fornendo due prestazioni positive. Ora Carnesecchi avrà quasi certamente una nuova occasione alla ripresa del campionato, quando domenica 22 arriverà al Gewiss il Genoa. Musso sarà impegnato con la nazionale argentina in Perù la sera di mercoledì 18 e tornerà a Bergamo dopo un lungo volo transoceanico soltanto nella serata di giovedì, per cui il venerdì farà solo una seduta leggera di scarico e avrà un solo allenamento prima del Genoa. Per tutte queste ragioni dovrebbe toccare a Carnesecchi (a Bergamo dal 2017, campione nazionale con la Primavera nel 2019) che, curiosamente, finora in carriera non ha mai giocato al Gewiss Stadium: dal 2019 al 2022 ha giocato in B al Trapani e poi per un biennio alla Cremonese, e lo scorso anno, nuovamente in prestito con i grigiorossi, era infortunato quando all’andata il derby si giocò al Gewiss.  Per cui l’estremo difensore nerazzurro classe 2000 non ha mai esordito nello stadio di casa.

Stop Koopmeiners

Intanto a Bergamo si attende il rientro di Teun Koopmeiners che ha ottenuto dalla nazionale olandese il permesso di lasciare il ritiro di Zeist. In seguito a controlli medici al centrocampista venticinquenne, convocato in orange insieme al compagno di squadra Marten De Roon dal selezionatore Ronald Koeman, è stato riscontrato un risentimento muscolare. Salterà, dunque le partite di qualificazione a Euro 2024 (Gruppo B) con la Francia (venerdì 13 ad Amsterdam) e la Grecia (lunedì 16 ad Atene). Previsti controlli per mercoledì a  Zingonia.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su