Coppa Italia, Atalanta-Sassuolo in tv: dove vederla e probabili formazioni

La Dea al Gewiss Stadium negli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Sassuolo di Dionisi

di MANUEL MINGUZZI -
2 gennaio 2024
Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini

Bologna, 2 gennaio 2023 - E’ settimana anche di Coppa Italia. Sono entrate in scena le big con gli ottavi finale e, nella parte alta del tabellone, c’è stata la sorprendente vittoria del Bologna a San Siro contro l’Inter, affronterà la Fiorentina che ha battuto il Parma, mentre le altre gare si giocheranno tra martedì 2 gennaio e mercoledì 3. In ballo in questa porzione di tabellone anche Milan e Atalanta, le quali affronteranno rispettivamente Cagliari e Sassuolo in gara secca. La Dea di Gasperini è reduce dalla vittoria interna con il Lecce che ha rilanciato le proprie quotazioni europee e la Coppa Italia può diventare un obiettivo sensibile per tutti, data proprio l’eliminazione della testa di serie numero 1, cioè l’Inter, che era anche due volte detentrice del trofeo. Si gioca in gara secca al Gewiss Stadium contro il Sassuolo pericolosamente invischiato nella lotta salvezza. I neroverdi stanno vivendo un momento travagliato in campionato con quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, in mezzo il pareggio contro l’Udinese da due a zero sotto, mentre in Coppa Italia ai trentaduesimi c’è stato il successo ai supplementari con il Cesena e ai sedicesimi la vittoria ai rigori con lo Spezia. L’Atalanta è invece al debutto stagionale nella competizione essendo arrivata l’anno scorso tra le prime otto in campionato e beneficiato di due turni senza giocare.  

Probabili formazioni: possibile turnover

Possibile che i due tecnici facciano affidamento su qualche riserva, dando spazio a chi gioca meno. Rotazioni sicuramente più lunghe per la Dea, che ha già aperto il mercato acquistando Hien dal Verona, e Gasperini dovrebbe dare vita a qualche cambiamento di formazione. Davanti a Musso, difesa con Dijmsiti, Bonfanti e Kolasinac, mentre gli esterni di centrocampo saranno Holm da una parte e Ruggeri dall’altra, con Ederson e Adopo mediani centrali. In avanti De Ketelaere e Pasalic dovrebbero agire alle spalle di Muriel, con Scamacca inizialmente in panchina e Ademola Lookman in procinto di partecipare alla Coppa d’Africa con la sua Nigeria. Nel Sassuolo 4-2-3-1 e probabili cambi soprattutto in attacco. Dionisi dovrebbe lanciare Mulattieri dal primo minuto con Castillejo, Bajrami e Ceide a supporto, con Berardi da valutare dopo gli acciacchi contro il Milan, mentre a centrocampo Henrique e Thorstvedt centrali. In difesa spazio a Missori, Ferrari, Tressoldi e Pedersen. ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Djimsiti, Bonfanti, Kolasinac; Holm, Adopo, Ederson, Ruggeri; De Ketelaere, Pasalic; Muriel. All. Gasperini. SASSUOLO (4-2-3-1): Cragno; Missori, Ferrari, Tressoldi, Pedersen; Matheus Henrique, Thorstvedt; Castillejo, Bajrami, Ceide; Mulattieri. All. Dionisi.  

Dove vederla in tv

Il match si gioca a Bergamo mercoledì 3 gennaio alle ore 18. Si gioca in gara secca, con eventuali supplementari e rigori in caso di parità al novantesimo. La partita sarà visibile in chiaro sui canali Mediaset, in particolare su Italia 1 con telecronaca di Riccardo Trevisani e Giancarlo Camolese. In streaming su Mediase Infinity. La vincente di questa partita affronterà la vincente di Milan-Cagliari.

Leggi anche - Milan-Cagliari, pronto a esordire il 2005 Jimenez

Continua a leggere tutte le notizie di sport su