L’Atalanta pensa già al mercato: occhi sul 19enne Jordan James del Birmingham

Gallese, ha già collezionato 8 presenze con la Nazionale dei Dragoni. Il club inglese lo valuta 9 milioni, trattative in corso

di FABRIZIO CARCANO -
20 marzo 2024
Jordan James (a destra) con la maglia del Galles

epa10855202 Andrejs Ciganiks (L) of Latvia in action against Jordan James of Wales during the UEFA EURO 2024 qualification soccer match between Latvia and Wales in Riga, Latvia, 11 September 2023. EPA/TOMS KALNINS

Bergamo – L’Atalanta, abituata a preparare il suo mercato con mesi di anticipo, continua a lavorare sotto traccia per il 19enne mediano gallese Jordan James, esploso nella seconda serie britannica, la Championship, con la maglia del Birmingham City dove è cresciuto nelle giovanili. Da agosto James è diventato titolare in prima squadra collezionando 36 presenze, con già 8 reti all’attivo. Corazziere di 190 centimetri, 20 anni da compiere il prossimo 2 luglio 2004, quello di James è un nome ancora poco conosciuto al grande pubblico italiano, pur essendo già da un anno un nazionale del Galles, con otto presenze con la maglia rossa dei Dragoni dopo aver vestito quelle delle varie rappresentative giovanili. Jordan James è un centrocampista duttile, che sa giocare da regista davanti alla difesa e da mediano di contrasto e impostazione alla Marten De Roon: ha grandi margini di miglioramento e potrebbe avere un’evoluzione tattica alla Koopmeiners.

Attualmente il Birmingham lo valuta intorno ai 9 milioni: l’Atalanta starebbe già dialogando con il club britannico, la trattativa sarebbe già avviata, ma rimane una grande distanza economica tra la richiesta degli inglesi e l’offerta nerazzurra. Se ne riparlerà nei prossimi tre mesi, da qui a giugno: James non arriverebbe comunque per un ruolo da titolare ma come prospetto da far crescere per una stagione, senza pressione, alle spalle dei titolari, per un apprendistato alla corte di Gasperini.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su