Motta furioso a Lecce: “La partita doveva finire prima”

Pareggio amaro, l’allenatore del Bologna critica l’arbitro Doveri e non le manda a dire a Nasca, addetto Var, per il rigore assegnato a tempo scaduto. “Frustrazione enorme, abbiamo fatto una grandissima gara e meritavamo di vincere”

di GIACOMO GUIZZARDI -
3 dicembre 2023
Thiago Motta è amareggiato per il pareggio del Bologna a Lecce: la sua squadra è stata raggiunta da un rigore decretato a tempo scaduto
Thiago Motta è amareggiato per il pareggio del Bologna a Lecce: la sua squadra è stata raggiunta da un rigore decretato a tempo scaduto

Lecce, 3 dicembre 2023 – Non riesce a nascondere frustrazione e amarezza Thiago Motta, che nel post partita di Lecce-Bologna non le manda a dire a Nasca, addetto Var per la gara del ‘Via del Mare’: “La partita era già finita e abbiamo lasciato la possibilità a Nasca nel Var. Ricordo quello che ha già combinato e continua. Frustrazione enorme, abbiamo fatto una grandissima gara e meritato di vincere. Gli episodi la cambiano. Doveri ha fatto giocare, doveva finire prima la partita. Oggi fino a questo episodio aveva fatto bene e oggi Nasca al Var ne ha combinata un'altra".

Approfondisci:

Bologna Fc, la procura Figc apre un’inchiesta contro Thiago Motta

Bologna Fc, la procura Figc apre un’inchiesta contro Thiago Motta

Il riferimento è al mancato rigore concesso a Torino per il fallo di Iling-Junior su Ndoye, nella gara tra Juventus e Bologna: “Episodi passati? Sì, ci penso. Ma nessuno di questi episodi può demoralizzare la squadra. Quando guardo a cose del genere ripenso a tutta la settimana fatta”.

Poi rincara la dose: “Ci portiamo un punto a casa, dobbiamo digerire questo pareggio. Non sono qui per giudicare il Var, che non è uno strumento ma dietro al quale c’è una persona. E io preferisco fare nomi e cognomi, e quindi quello di Nasca. Sarò stato sfortunato, spesso con lui lo sono stato. Quello che oggi mi ha sorpreso è stato anche Doveri, che doveva fischiare prima la fine. Non voglio generalizzare, ci sono tantissimi altri arbitri bravi”.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su