Champions League, ultimo turno: programma, orari tv e classifiche dei gironi. Il Milan si gioca tutto

I rossoneri a Newcastle, rischiano anche di restare fuori dall’Europa League. Al Napoli basta un punto mentre Inter e Lazio sono dentro: il programma dell’ultima giornata

di MANUEL MINGUZZI -
11 dicembre 2023
Olivier Giroud
Olivier Giroud

Bologna, 11 dicembre 2022 - Due italiane già qualificate, Inter e Lazio, una vicinissima, il Napoli, una spalle al muro e totalmente a rischio, il Milan: la sesta e ultima giornata di Champions League emetterà i verdetti definitivi tra promozioni, retrocessioni ed eliminazioni. Tranquille Inter e Lazio, matematicamente qualificate agli ottavi e chiamate a giocarsi il primo posto dei rispettivi gironi, con i nerazzurri che ospiteranno la Real Sociedad in casa e la Lazio che farà visita all’Atletico Madrid di Simeone. In entrambi i casi servirà una vittoria. Parzialmente tranquillo il Napoli che deve evitare di perdere al Maradona contro il Braga: i partenopei possono vincere, pareggiare e perfino perdere con un gol di scarto. Disperato il Milan, obbligato a vincere a Newcastle e sperare nella contemporanea sconfitta del Psg contro un Dortmund già qualificato. E per i rossoneri c’è in ballo anche l’Europa League, cioè il terzo posto, con l’obbligo di battere gli inglesi anche a fronte di un risultato sfavorevole a Dortmund. Serve per restare in Europa, in una coppa che il Milan potrebbe anche vincere, e anche per rimpinguare il ranking in vista di una possibile promozione in Champions della quinta squadra per il 2024/2025. Vediamo la situazione girone per girone e il programma televisivo.

Girone A

Situazione ingarbugliata nel girone A tranne che per il Bayern Monaco già qualificato. I bavaresi sono primi con 13 punti, segue in seconda piazza il Copenaghen con 5 assieme al Galatasaray, ma i danesi hanno differenza reti migliore, mentre ultimo è il Manchester United con quattro. I red devils ospiteranno il Bayern, mentre a Copenaghen si incontrano le seconde. La squadra di Ten Haag deve vincere e sperare che in Danimarca finisca pari, mentre chi dovesse vincere tra Copenaghen e Galatasaray accederebbe agli ottavi.

Girone B

Tutto deciso nel girone B. L’Arsenal è matematicamente primo con 12 punti con quattro vittorie e una sconfitta, il Psv è ufficialmente secondo con 8 punti, grazie alla vittoria interna con il Lens, mentre i vice campioni di Francia sono terzi con 5 punti, davanti al Siviglia ultimo con 2. Gli andalusi dovranno vincere in Francia per tornare in Europa League.

Girone C

Nel Girone C qualificazione già ottenuta dal Real Madrid che ha avuto percorso netto (cinque vittorie su cinque) e lascerà al Napoli, secondo a 7 punti, il compito di conquistare gli ottavi di finale forte dei 3 punti di vantaggio sul Braga, sconfitto all’andata. Il Napoli vincendo o pareggiando sarebbe agli ottavi, ma potrebbe perdere anche con un gol di scarto per centrare la qualificazione. Qualunque altra sconfitta vorrebbe dire terzo posto.

Girone D

Tutto deciso anche nel girone D con Inter e Real Sociedad matematicamente agli ottavi con tre vittorie e due pareggi ciascuna. All’andata è finita in parità, ma l’Inter è sotto per differenza reti (+5 contro +3) e a San Siro dovrà battere i baschi per arrivare prima.

Girone E

Tutto deciso nel Girone E. Atletico Madrid e Lazio sono ufficialmente agli ottavi con 11 e 10 punti, il Feyenoord è matematicamente in Europa League con 6 mentre il Celtic è eliminato con 1. I biancocesti possono ancora arrivare primi ma dovranno battere a Madrid i Colchoneros.

Girone F

Nel Girone F c’è solo una squadra qualificata, ed è il Dortmund che è salito a quota 10 con la vittoria di San Siro sul Milan. In seconda posizione c’è il Psg con 7, mentre ultime sono Newcastle e Milan con 5 (differenza reti a favore degli inglesi). Il Milan può ancora qualificarsi da secondo, ma deve vincere a Newcastle e sperare nella sconfitta del Psg contro il Borussia. Ma attenzione anche al terzo posto che vale l’Europa League e anche in questo caso è d’obbligo battere gli inglesi con la differenza reti a sfavore.

Gruppo G

Nulla di particolare da segnare nel Gruppo F. Abbastanza scontata la qualificazione del Manchester City, primo a punteggio pieno dopo cinque partite, con il Lipsia matematicamente secondo con 9 punti, mentre lo Young Boys è terzo con 4 e la Stella Rossa ultima con 1.

Gruppo H

Bello anche il Gruppo H. Il Barcellona è agli ottavi con 12 punti, ma alle sue spalle ci sono Porto e Shaktar con 9 punti appaiate in seconda posizione. Proprio portoghesi e ucraini, in quel di Oporto, si giocheranno gli ottavi nello scontro diretto, con il Porto che parte con una differenza reti migliore (+5 contro 0).

Il programma e gli orari tv

Come sempre il calendario si dipanerà sulle giornate di martedì e mercoledì. Quattro partite sono fissate alle 18.45 e le restanti alle 21. Tra le italiane apriranno martedì 12 dicembre l’Inter contro la Real Sociedad (diretta Sky e Canale 5) e il Napoli contro il Braga esclusiva Sky, mentre la Lazio sarà di scena a Madrid mercoledì 13 dicembre assieme al Milan a Newcastle (fondamentale il match dei rossoneri che saranno in esclusiva su Amazon Prime).

Martedì 12 dicembre

Lens-Siviglia ore 18.45 Sky Sport Arena, 204, Sky Sport 255, Infinity, Now Tv

Psv-Arsenal ore 18.45 Sky Sport Calcio, 202, Sky Sport 254, Infinity, Now Tv.

Copenaghen-Galatasaray ore 21.00 Sky Sport 256, Infinity, Now Tv

Inter-Real Sociedad ore 21.00 Sky Sport 1, 201, Sky Sport 252, Canale 5, Infinity, Now Tv

Manchester United-Bayern ore 21.00 Sky Sport Calcio, 202, Sky Sport 254, Infinity, Now Tv

Napoli-Braga ore 21.00 Sky Sport Arena, 204, Sky Sport 253, Infinity, Now Tv.

Union Berlino-Real Madrid ore 21.00 Sky Sport 255

Salisburgo-Benfica ore 21.00 Sky Sport 257.

Mercoledì 13 dicembre

Lipsia-Young Boys ore 18.45 Sky Sport Arena, 204, Infinity, Now Tv.

Stella Rossa-Manchester City ore 18.45 Sky Sport 253, Infinity, Now Tv.

Anversa-Barcellona ore 21.00 Sky Sport 255, Infinity, Now Tv.

Atletico Madrid-Lazio ore 21.00 Sky Sport 1, 201, Sky Sport 252, Infinity, Now Tv.

Celtic-Feyenoord ore 21.00 Sky Sport 254, Infinity, Now Tv.

Dortmund-Psg ore 21.00 Sky Sport Arena, 204, Sky Sport 253, Infinity, Now Tv.

Porto-Shaktar ore 21.00 Sky Sport 256, Infinity, Now Tv.

Newcastle-Milan ore 21.00 Esclusiva Amazon Prime.

Leggi anche - La Roma si ferma con la Fiorentina: segna Lukaku ma poi si fa espellere con Zalewski

Continua a leggere tutte le notizie di sport su