Coppa Africa, i risultati: Camerun passa all'ultimo respiro, flop Algeria

In archivio anche i gruppi C e D con il Senegal e il Camerun che passano, mentre la Guinea si giocherà un posto tra le migliori terze, mentre nel secondo raggruppamento l'Algeria perde anche con la Mauritania a chiude al quarto posto con soli due punti.

di KEVIN BERTONI -
24 gennaio 2024
Baghdad Bounedjah, Algeria, ha sfiorato il gol del possibile 1-1 contro la Mauritania
Baghdad Bounedjah, Algeria, ha sfiorato il gol del possibile 1-1 contro la Mauritania

Milano, 24 gennaio 2024 - Terminate anche le quattro partite valevoli per la griglia finale dei gironi C e D della Coppa d'Africa 2024. Nel primo girone il Camerun vince al 91' e ringrazia il Senegal che ha battuto la Guinea, mentre nel gruppo D l'Angola si impone contro il Burkina Faso e passa come prima mentre completa l'opera horror l'Algeria che perde anche la Mauritania e chiude ultima. Andiamo a ripercorrere le quattro sfide della giornata di ieri e vediamo quali sono le posizioni finali dei due gironi.

Il Senegal fa en plein, la Guinea è terza ma passa

Nell'ultima giornata del gruppo C i campioni in carica del Senegal affrontavano la Guinea, in un match che per gli uomini di Diawara significava tantissimo. Allo stadio Charles Konan Banny partita dai ritmi blandi, con il Senegal che sa di potersi permettere due risultati su tre, mentre i Syli devono tenere un'orecchio teso anche per capire che cosa succede tra Camerun e Gambia. La partita si sblocca al 61' con Seck, al primo tiro in porta del Senegal. Si gioca soprattutto a metà campo, la squadra di Cissé si difende bene e la Guinea non crea grossi pericoli. Al 90' Ndiaye firma il gol del definitivo 2-0 e per la Guinea è notte fonda perché arriva la notizia che il Camerun ha vinto all'ultimo respiro, per colpa della differenza reti i Syli chiudono al terzo posto ma grazie ai 4 punti totali sono già certi di essere tra le migliori.

Guinea 0-2 Senegal. Seck (SEN) 61', Ndiaye (SEN) 90'

Classifica girone C: Senegal 9*, Camerun 4*, Guinea 4**, Gambia 0 *qualificati agli ottavi  *qualificata perché tra le migliori terze

Wooh al 91' regala il secondo posto al Camerun

Partita che, al contrario di quella tra Senegal e Guinea, è molto divertente con ritmi altissimi. Gli uomini di Saintfiet attaccano senza paura, consci dell'obbiettivo di fare risultato a qualsiasi costo per tenere vivo il sogno terzo posto ma inizialmente Ondoa (scelto al posto di Onana) para tutto. Il Camerun si sveglia nel secondo tempo e al 55' Toko Ekambi porta in vantaggio i Leoni Indomabili, ma passano meno di venti minuti e Jallow fa 1-1. Ci porva ancora Ekambi ma centra la traversa e si arriva agli ultimi cinque minuti più recupero in parità. Poi succede di tutto: gol del Gambia all'85' con Ebrima Colley, attacco disperato del Camerun che la vuole pareggiare e trova la sfortunata deviazione di Gomez nella sua porta che ristabilisce la parità. Nel primo minuto di recupero c'è un calcio d'angolo per i Leoni Indomabili, palla messa dentro, Wooh si libera della marcatura e di testa fa 3-2, vince la squadra di Song che va agli ottavi come seconda.

Gambia 2-3 Camerun. Toko Ekamabi (CAM) 56', Jallow (GAM) 72', Colley (GAM) 85', Gomez aut. (GAM) 87', Wooh (CAM) 91'.

Classifica girone C: Senegal 9*, Camerun 4*, Guinea 4**, Gambia 0 *qualificati agli ottavi **qualificata perché tra le migliori terze

Fallimento Algeria: la Mauritania vince 1-0 e va agli ottavi da terza

Si chiude una Coppa d'Africa a dir poco disastrosa per l'Algeria che perde 1-0 con la Mauritania e chiude ultima. Nella notte senza domani le Volpi del Deserto vanno sotto al 37' a causa del gol di Dellah Yaly sugli sviluppi di un angolo. Parte l'assedio algerino per tutta la partita, ma la Mauritania si difende molto bene e concede pochissimo. Niasse si esalta e non lascia passare niente, poi i Mourabitounes potrebbero pure chiuderla in contropiede ma Thiam prima e Ba poi non trovano la porta. Bounedjah da due passi non trova il gol dell'1-1, la porta è stregata. Al fischio finale piangono tutti: l'Algeria di dolore per il fallimento, la Mauritania di gioia per la qualificazione insperata, questo perché con 3 punti e -1 di differenza reti ha fatto meglio di Ghana e Costa d'Avorio quindi rientra tra le quattro migliori terze indipendentemente dai risultati di oggi.

Algeria 0-1 Mauritania. Dellah Yaly (MAU) 37'.

Classifica girone D: Angola 7*, Burkina Faso 4*, Mauritania 3**, Algeria 2 *qualificati agli ottavi **qualificata perché tra le migliori terze

L'Angola è prima, il Burkina rimane secondo nonostante la sconfitta

Una partita sicuramente più pesante per il Burkina Faso che, tecnicamente, avrebbe dovuto guardarsi le spalle in caso di sconfitta e contemporanea vittoria dell'Algeria. Con le due partite iniziate in contemporanea, gli Stalloni non possono rischiare e partono forti con Kaboré che sfiora l'1-0. Dopo la mezz'ora però arriva il gol del solito Mabululu che porta avanti l'Angola che ora è ancor più tranquilla. A metà partita, apprese le notizie del vantaggio della Mauritania contro l'Algeria, anche il Burkina Faso rallenta i ritmi. L'Angola congela il possesso e prova a correre solo in contropiede, mentre i burkinabé non si avvicinano mai alla porta di Neblu. In pieno recupero Zine fa 2-0, ma con la sconfitta dell'Algeria il Burkina Faso passa comunque come seconda in classifica.

Angola 2-0 Burkina Faso. Mabululu (ANG) 35', Zini (ANG) 92'

Classifica girone D: Angola 7*, Burkina Faso 4*, Mauritania 3**, Algeria 2 *qualificati agli ottavi **qualificata perché tra le migliori terze

Continua a leggere tutte le notizie di sport su