Liga, il Real rallenta a Siviglia. Tre punti per Girona e Barcellona

I Blancos non superano il Siviglia e vengono raggiunti in vetta dal Girona, che schiaccia l'Almeria. Al Barça basta un gol contro il Bilbao

di GABRIELE SINI -
24 ottobre 2023
Marc Guiu (Ansa)
Marc Guiu (Ansa)

Roma, 24 ottobre 2023 – In Spagna è andato in archivio il fine settimana valido per la decima giornata di Liga. In vetta alla graduatoria generale spicca, nuovamente, il Girona, che è tornato ad essere appaiato al Real Madrid. I Blancos, infatti, sono incappati in un pareggio esterno in casa del Siviglia, che ha permesso agli albirrojos di ritrovare la prima piazza. Restano in scia sia il Barcellona che l'Atletico Madrid. I blaugrana di Xavi si sono imposti in casa contro l'Atletico Bilbao, mentre i colchoneros hanno stravinto contro il Celta Vigo lontano dalla capitale iberica e, virtualmente, potrebbero essere anche in vetta alla classifica, poiché hanno ancora un match da recuperare rispetto alle rivali. Andiamo a vedere più nel dettaglio cosa è accaduto in questo fine settimana di calcio spagnolo e proiettiamoci verso il prossimo turno, quello dell'undicesima giornata.

L'esito delle partite del fine settimana

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti si ferma a tre vittorie di fila. In questo decimo turno, i madridisti sono stati fermati dal Siviglia del grande ex Sergio Ramos, che ha rallentato sul punteggio di parità le merengues. Il match è terminato sul risultato di 1-1 e a timbrare il cartellino sono stati due giocatori del Real: Daniel Carvajal e David Alaba, con quest'ultimo che però ha fatto centro nella sua stessa porta. Questo punto fa salire i Blancos a quota 25 in classifica, alla pari con il Girona. Nel frattempo, infatti, gli albirrojos hanno demolito l'Almeria con un 5-2 che lascia adito a poche speculazioni su quello che è stato l'andamento del match. Per i vittoriosi padroni di casa sono andati in gol Ivan Martin, Artem Dovbyk, Savio e Cristhian Stuani, mentre agli ospiti non è bastata la doppietta di un ispirato Leo Baptistao, che aveva aperto le marcature già al secondo minuto. Questa sagra del gol evidenzia una volta di più l'ottimo avvio di stagione del Girona, che continua a sognare e a volare sulle ali dell'entusiasmo.

Ad un solo punto di distanza, a quota 24, veleggia il Barcellona. I blaugrana allenati da Xavi si sono imposti in casa di corto muso, grazie al gol di un altro giovane proveniente dalla cantera, il diciassettenne Marc Guiu. Niente da fare per il Bilbao, che perde la chance di attaccarsi al trenino di testa in graduatoria generale e resta piantato a 17 punti. Chi pregusta il vertice della classifica è l'Atletico Madrid. La squadra del Cholo Simeone ha vinto per la settima volta in questo avvio di campionato, questa volta demolendo con un rotondo 3-0 il Celta Vigo in trasferta. La tripletta di Antoine Griezmann ha schiacciato i padroni di casa e permette ai colchoneros di trovarsi a -3 dal primo posto, diviso tra i rivali cittadini del Real e il Girona, con però una partita ancora da recuperare. Appena fuori dalla zona Uefa Champions League c'è la Real Sociedad, che è tornata a vincere dopo il k.o dell'ultimo turno prima della sosta nazionali e lo ha fatto contro il Maiorca: decisivo il gol di Brais Mendez.

Nelle altre partite di giornata, l'Osasuna si è imposto per 2-0 contro il Granada, grazie ad una doppietta di una vecchia conoscenza del nostro campionato come Ante Budimir. Getafe e Real Betis non sono andate oltre l'1-1, con reti di Marc Roca da una parte e Borja Mayoral dall'altra. Il Las Palmas è capitolato in casa contro il Rayo Vallecano per un gol nel recupero firmato da Bebé su calcio di rigore, mentre il Villarreal non è riuscito a superare l'Alaves all'Estadio de la Ceramica; il Sottomarino Giallo ha guadagnato solo un punto, che lo porta ad appena +3 dalla zona retrocessione, in una stagione finora molto incolore. Infine, il Valencia ha vinto tra le mura amiche del Mestalla contro il Cadice, che è crollato sotto i colpi di José Luis Gayà e Hugo Duro.

Il programma della prossima giornata

Il campionato spagnolo tornerà in campo fin da venerdì 27 ottobre, quando si disputerà il primo anticipo dell'undicesima giornata. Il Girona capolista aprirà le danze contro il Celta Vigo, mentre al sabato si parte dalle ore 14 con l'Almeria che ospita il Las Palmas. Alle 16:15 si disputerà il big match del turno, ovvero il Clasico tra Barcellona e Real Madrid. Si giocherà in casa dei blaugrana, che avranno a disposizione la chance per scavalcare i Blancos in classifica. Proseguendo sempre nella giornata del 28 ottobre, il Maiorca sfiderà il Getafe e il Siviglia sarà impegnato in trasferta contro il Cadice. Domenica 29 ottobre si disputeranno altre quattro sfide: il Real Betis e l'Osasuna si incroceranno alle ore 14, il Rayo Vallecano se la vedrà con la Real Sociedad, l'Atletico Bilbao con il Valencia e, in chiusura, l'Atletico Madrid aprirà il Wanda Metropolitano per sfidare l'Alaves. Lunedì sera si svolgerà l'ultima partita del turno, tra Granada e Villarreal.

Risultati Liga spagnola giornata 10

Osasuna - Granada 2-0 11', 59' (R) Ante Budimir

Real Sociedad - Maiorca 1-0 64' Brais Mendez

Getafe - Real Betis 1-1 1' Marc Roca, 17' Borja Mayoral

Siviglia - Real Madrid 1-1 74' David Alaba (AU), 78' Daniel Carvajal

Celta Vigo - Atletico Madrid 0-3 29' (R), 64'. 70' Antoine Griezmann

Las Palmas - Rayo Vallecano 0-1 90+2' Bebé (R)

Girona - Almeria 5-2 2', 24' Leo Baptistao, 37' Ivan Martin, 39', 43' Artem Dovbyk, 71' Savio, 85' Cristhian Stuani

Villarreal - Alaves 1-1 48' Samu Omorodion, 65' Gerard Moreno (R)

Barcellona - Atletico Bilbao 1-0 80' Marc Guiu

Valencia - Cadice 2-0 4' José Luis Gayà, 26' Hugo Duro

Classifica Liga spagnola giornata 10

Real Madrid 25, Girona 25, Barcellona 24, Atletico Madrid 22*, Real Sociedad 18, Atletico Bilbao 17, Rayo Vallecano 16, Valencia 14, Real Betis 14, Osasuna 13, Getafe 11, Las Palmas 11, Siviglia 9*, Villarreal 9, Alaves 9, Cadice 9, Maiorca 8, Celta Vigo 6, Granada 6, Almeria 3.

*una partita in meno

Leggi anche: Fiorentina-Empoli 0-2, Caputo e Gyasi stendono i viola

Continua a leggere tutte le notizie di sport su