Ligue 1, il Brest comanda la classifica. Ok il Psg, al tappeto il Lione di Grosso

Il parigini schiantano il Marsiglia e restano in scia alla capolista e al Nizza secondo. Grosso e il suo OL stesi di misura

di GABRIELE SINI -
25 settembre 2023
Achraf Hakimi (Ansa)
Achraf Hakimi (Ansa)

Parigi, 25 settembre 2023 – In Francia è attualmente in corso la sesta giornata di Ligue 1. Il campionato transalpino chiuderà questo turno con il posticipo del lunedì sera tra Lille e Reims, in programma per le ore 21, ma nel frattempo ha già messo in archivio tutte le altre sfide disputate nel corso del fine settimana. A comandare la classifica è, un po' a sorpresa, il Brest che si trova a quota 13 punti, inseguito dal Nizza a -1. Subito dopo c'è il Paris Saint Germain, autore di un avvio di stagione non proprio idilliaco e che sta cercando di trovare la quadra dopo i pesanti addii, tra gli altri, di Lionel Messi e Neymar. Analizziamo ora i risultati del fine settimana di questo sesto turno e proiettiamoci sul prossimo, che si disputerà nel prossimo weekend.

L'esito delle partite del fine settimana

Il Brest sta vivendo un avvio di stagione da sogno, in vetta alla classifica di Ligue 1 dopo i primi sei turni. Con quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta, sono 13 i punti raccolti finora: l'ultimo successo è arrivato contro il Lione, preso in eredità da Fabio Grosso dopo l'esonero di Laurent Blanc. L'OL continua a faticare parecchio in una partenza da thriller, con due soli punticini raccolti nelle prime sei e il poco onorevole penultimo posto in graduatoria generale. L'allenatore italiano ex Frosinone avrà il suo bel da fare per rimettere la squadra in carreggiata fin dalle prossime settimane.

Tornando alla testa della classifica, il Nizza ha festeggiato una vittoria conquistata in "zona Cesarini", come si diceva una volta, in casa del Monaco. Nel Principato il club della Costa Azzurra si è imposto proprio allo scadere, grazie al gol dell'ex Serie A Jeremie Boga, che ha regalato i tre punti ai suoi al minuto 91. Brutto colpo per i monegaschi, che restano così piantati a quota 11 punti e raggruppano ancor di più il pacchetto di squadre là in cima. Passiamo ora al Paris Saint Germain. La squadra di Luis Enrique ha vinto la terza partita stagionale, stavolta nettamente e senza discussioni varie: il 4-0 rifilato all'Olympique Marsiglia al Parco dei Principi parla da solo. Per una volta, la prima in questa stagione, Kylian Mbappé non si è iscritto al tabellino dei marcatori e non sono state necessarie le sue gesta per trascinare i parigini. In gol sono andati tre giocatori diversi su quattro reti realizzate: Achraf Hakimi, che ha aperto la festa, Randal Kolo Muani e Gonçalo Ramos, che ha messo nel sacco una doppietta. Il Psg naviga a 11 punti ed è pienamente in corsa per stare in testa, nonostante l'avvio zoppicante di questa stagione, condizionata da una estate di calciomercato e vicende extra-campo piuttosto vibranti, che hanno scombussolato e probabilmente distratto l'ambiente del club.

Nelle altre partite di giornata, il Nantes e il Lorient hanno messo in scena un grande spettacolo. Ad imporsi sono stati i padroni di casa, che hanno vinto per 5-3 in un match davvero pirotecnico. La sagra del gol è cominciata subito, dal minuto sei, quando Eli Junior Kroupi ha inaugurato la partita. Il tabellino dei marcatori è stato poi arricchito da Matthis Abline, Eray Cumart, Mostafa Mohamed, Romain Faivre, Florent Mollet, Tosin Aiyegun e, infine, al minuto 99, da Moses Simon su calcio di rigore. Il Racing Strasburgo ha prevalso in trasferta contro il Metz, grazie all'unico gol realizzato da Habib Diarra al minuto 83. Il Lens ha sconfitto il Tolosa per 2-1, dove i protagonisti sono stati Cesar Gelabert, Wesley Said e Morgan Guilavogui. Stesso risultato tra Le Havre e Clermont, dove a vincere sono stati i padroni di casa: reti di Nabil Alioui, Mohamed Bayo e Cheick Konaté. Il turno di questa sesta giornata si concluderà questa sera, con il posticipo tra Lille e Reims.

Il turno della prossima giornata

Le squadre del campionato francese torneranno a scendere in campo nel prossimo fine settimana, per il programma della settima giornata di Ligue 1. Si comincia da venerdì 29 settembre, quando il Racing Strasburgo sfiderà il Lens tra le mura amiche, nell'anticipo delle ore 21. Al sabato si disputeranno due partite: il Clermont ospiterà il Paris Saint Germain alle ore 17, in una sfida molto complessa per i padroni di casa, mentre alle 21 andrà in scena il vero e proprio big match di questa giornata. Il Monaco, infatti, affronterà nel Principato l'Olympique Marsiglia in un incrocio che promette grande spettacolo. La domenica del primo ottobre, invece, si giocheranno tutte le rimanenti sfide. Alle ore 13 ci sarà il lunch match tra il Reims e il Lione del nuovo allenatore Fabio Grosso, mentre alle ore 15 si disputeranno tre partite in contemporanea. Il Le Havre sfiderà il Lille, il Metz giocherà fuori casa il Tolosa e il Nizza se la vedrà con il Brest. Alle ore 17:05 il Lorient incrocerà il proprio cammino contro il Montpellier, infine alle ore 20:45 il Rennes giocherà contro il Nantes.

Risultati Ligue 1 giornata 6

Monaco - Nizza 0-1 90+1' Jeremie Boga

Nantes - Lorient 5-3 6' Eli Junior Kroupi, 42' Matthis Abline, 46' Eray Cumart, 55' Mostafa Mohamed, 75' Romain Faivre, 83' Florent Mollet, 85' Tosin Aiyegun, 90+9' Moses Simon (R)

Brest - Lione 1-0 87' Steve Mounié

Metz - Racing Strasburgo 0-1 83' Habib Diarra

Lens - Tolosa 2-1 33' Cesar Gelabert, 45+2' Wesley Said, 84' Morgan Guilavogui

Le Havre - Clermont 2-1 4' Nabil Alioui, 7' Mohamed Bayo, 45+2' Cheick Konaté

Montpellier - Rennes 0-0

Paris Saint Germain - Olympique Marsiglia 4-0 8' Achraf Hakimi, 37' Randal Kolo Muani, 47', 89' Gonçalo Ramos

Lille - Reims, lunedì alle 21

Classifica Ligue 1 giornata 6

Brest 13, Nizza 12, Paris Saint Germain 11, Monaco 11, Racing Strasburgo 10, Le Havre 9, Olympique Marsiglia 9, Rennes 8, Nantes 8, Lille 8*, Metz 8, Reims 7*, Montpellier 6, Lorient 6, Tolosa 6, Lens 4, Lione 2, Clermont 1.

*una partita in meno

Leggi anche: Inter, Marotta: "Vogliamo la seconda stella"

Continua a leggere tutte le notizie di sport su