Premier League, Guardiola batte De Zerbi. Il Tottenham comanda la classifica

Il Manchester City batte il Brighton per 2-1 e resta in scia al Tottenham capolista. Appaiato l'Arsenal, che ha pareggiato in casa del Chelsea

di GABRIELE SINI -
24 ottobre 2023
L'abbraccio tra Roberto De Zerbi e Pep Guardiola
L'abbraccio tra Roberto De Zerbi e Pep Guardiola

Roma, 24 ottobre 2023 – Il Tottenham comanda la classifica della Premier League, al termine della nona giornata di campionato inglese. Gli Spurs hanno conquistato i tre punti nel monday night di ieri sera, disputato contro il Fulham, e restano così al vertice della graduatoria generale davanti al Manchester City. I Citizens di Pep Guardiola sono tornati a conquistare i tre punti, dopo aver accusato due sconfitte di fila. La squadra del tecnico spagnolo ha sconfitto il Brighton di Roberto De Zerbi, che ha lottato ma non è riuscito a portare punti a casa dalla trasferta dell'Etihad Stadium. A completare il terzetto in cima alla classifica c'è l'Arsenal, che è appaiato al City per via del pareggio maturato in questo fine settimana contro il Chelsea. Analizziamo e vediamo più nel dettaglio i risultati delle partite del week-end.

L'esito delle partite del fine settimana

Il Tottenham vola ad alta quota e non vuole più scendere. Gli Spurs sono primi in classifica quando in Premier League si è girata la boa delle nove giornate disputate. Al rientro dalla sosta per le nazionali, il club del nord di Londra ha conquistato la vittoria tra le mura amiche contro il Fulham. Quella del Tottenham è stata l'ultima sfida di questo turno e si è disputata ieri sera, nel classico monday night britannico, nel quale sono andati in gol Son Heung min e James Maddison, nel 2-0 maturato contro i cottagers. Questi tre punti mantengono a due lunghezze di distanza il Manchester City, che nonostante sia caduto per due volte di fila prima della pausa di metà ottobre, resta lì in scia agganciato. La squadra di Pep Guardiola ha affrontato e ha prevalso sul Brighton di Roberto De Zerbi con il risultato di 2-1. Per i padroni di casa all'Etihad Stadium non è stata una partita semplice, come pronosticato dallo stesso allenatore italiano, ma alla fine i gol dei due bomber, Julian Alvarez ed Erling Haaland, sono stati sufficienti per piegare le velleità dei seagulls, che hanno timbrato il cartellino grazie ad Ansu Fati.

A perdere terreno, ma solo virtualmente poiché la vetta resta a due punti di gap, è l'Arsenal di Mikel Arteta. I Gunners se la sono vista contro il Chelsea a Stamford Bridge, e i Blues sono riusciti a fare lo sgambetto ai colleghi londinesi. Il calcio di rigore di Cole Palmer e il gol di Mychajlo Mudryk sembravano persino aver messo i padroni di casa sulla giusta strada per conquistare la quarta vittoria stagionale, ma poi Declan Rice e Leandro Trossard hanno ristabilito la parità nell'ultima porzione di match. Prosegue la stagione complicata del Chelsea, che fa il paio con quella dell'anno scorso. Il pacchetto di testa della graduatoria generale è completato da Liverpool e Aston Villa. I Reds di Jurgen Klopp hanno steso l'Everton per 2-0, nella prima partita di questo fine settimana appena archiviato. Ad ergersi come protagonista è stato Momo Salah, che ha firmato una doppietta e si è preso le luci della ribalta. I Villains, invece, inseguono ancora grazie al netto 4-1 rifilato al West Ham. La complicata sfida contro gli Hammers è stata dominata dai padroni di casa, i cui marcatori sono stati Douglas Luiz (per due volte, di cui una su calcio di rigore), Ollie Watkins e Leon Bailey. Per gli ospiti il pallone nel sacco lo ha infilato Jarrod Bowen, ma non è stato sufficiente per ridare speranza ai suoi e cercare una rimonta.

Può rifiatare anche il Manchester United, che si è preso i tre punti in trasferta contro lo Sheffield United. Le marcature di Scott McTominay e Diogo Dalot hanno permesso ai Red Devils di portare a casa la vittoria, nonostante il calcio di rigore realizzato da Oliver McBurnie in favore dei rivali, che era valso il momentaneo pareggio. Nelle altre sfide di giornata, il Brentford ha schiacciato il Burnley per 3-0 e il Wolverhampton si è imposto contro il Bournemouth per 2-1 lontano dallo stadio di casa. Pareggio con due reti per parte tra Nottingham Forest e Luton Town, mentre il Newcastle ha demolito il Crystal Palace per 4-0.

Il prossimo turno di Premier League

Il campionato inglese tornerà in campo già venerdì 27 ottobre per il decimo turno. Il primo anticipo sarà tra i capolisti del Tottenham e il Crystal Palace, mentre al sabato si giocheranno diversi altri match. Il Chelsea ospiterà il Brentford, l'Arsenal lo Sheffield United e il Newcastle volerà in trasferta per affrontare il Wolverhampton. Domenica 29 ottobre, invece, il Liverpool se la vedrà con il Nottingham Forest e, dulcis in fundo, le due squadre di Manchester si daranno battaglia nell'attesissimo derby. Lo United giocherà in casa, ad Old Trafford, contro il City.

Risultati Premier League giornata 9

Liverpool - Everton 2-0, 75' (R), 90+7' Mohamed Salah

Brentford - Burnley 3-0 25' Yoane Wissa, 62' Mbeumo, 87' Saman Ghoddos

AFC Bournemouth - Wolverhampton 1-2 17' Dominic Solanke, 47' MAtheus Cunha, 88' Sasa Kalajdzic

Nottingham Forest - Luton Town 2-2 48', 76' Chris Wood, 83' Chiedozie Ogbene, 90+2' Elijah Adebayo

Manchester City - Brighton & Hove Albion 2-1 7' Julian Alvarez, 19' Erling Haaland, 73' Ansu Fati

Newcastle - Crystal Palace 4-0 4' Jacob Murphy, 44' Anthony Gordon, 45+2' Sean Longstaff, 66' Callum Wilson

Chelsea - Arsenal 2-2 15' Cole Palmer (R), 48' Mychajlo Mudryk, 77' Declan Rice, 84' Leandro Trossard

Sheffield United - Manchester United 1-2 28' Scott McTominay, 34' Oliver McBurnie (R), 77' Diogo Dalot

Aston Villa - West Ham 4-1 30', 52' (R) Douglas Luiz, 56' Jarrod Bowen, 74' Ollie Watkins, 89' Leon Bailey

Tottenham - Fulham 2-0 36' Son Heung min, 54' James Maddison

Classifica Premier League giornata 9

Tottenham 23, Manchester City 21, Arsenal 21, Liverpool 20, Aston Villa 19, Newcastle 16, Brighton & Hove Albion 16, Manchester United 15, West Ham 14, Chelsea 12, Crystal Palace 12, Wolverhampton 11, Fulham 11, Brentford 10, Nottingham Forest 10, Everton 7, Luton Town 5, Burnley 4, AFC Bournemouth 3, Sheffield United 1.

Leggi anche: Fiorentina-Empoli 0-2, Caputo e Gyasi stendono i viola

Continua a leggere tutte le notizie di sport su