Verso Atene, il diario: intermezzo Cagliari, Italiano non vuole scherzi. Biglietti a ruba

Sold out il settore dell'Agia Sophia destinato ai tifosi della Fiorentina. Al Franchi sono stati venduti circa 21.000 biglietti in poco più di ventiquattro ore. E domani saranno rese note anche le modalità di apertura del Viola Park

di ALESSANDRO LATINI -
21 maggio 2024

Firenze, 21 maggio 2024 - La passione di Firenze non conosce confine per la sua Fiorentina. Sono i giorni del fermento, dell'organizzazione. Dell'attesa e della speranza. La delusione di un anno fa è viva nella testa e nel cuore della gente, che ci ha creduto salvo poi essere beffata negli ultimi minuti da quell'imbucata centrale non assorbita dalla difesa gigliata. Acqua passata, ma ricordo vivissimo.

Diario verso Atene: prima puntata

E questo è aspetto da tenere in considerazione. Il concetto di esperienza si rifà a questo. L'abitudine a giocare partite così.

La gestione di momenti decisivi. Solo vivendoli si possono capire. La Fiorentina spera di averli compresi. In questi giorni mister Italiano sta battendo il tasto su questo aspetto nel preparare la partita, anche se oggi e domani la scena se l'è presa il Cagliari.

Milenkovic
Milenkovic

La trasferta in Sardegna è da far bene, vincerla vorrebbe dire festeggiare l'Europa per il terzo anno consecutivo, mettendo in tasca un pass per la Conference in attesa della finale. Chiaro che la speranza di tutti sia quella di partecipare alla prossima Europa League (vorrebbe dire aver vinto la coppa ad Atene) ma è altrettanto evidente che ad oggi la Fiorentina non ha certezze sulla prossima annata.

Nico Gonzalez, Mandragora e Bonaventura nelle foto diffuse da Acf Fiorentina: protagonista il pallone della Conference, che sarà usato anche in finale
Nico Gonzalez, Mandragora e Bonaventura nelle foto diffuse da Acf Fiorentina: protagonista il pallone della Conference, che sarà usato anche in finale

Un piccolo mattoncino è giusto metterlo, per frenare le ambizioni del Torino e per tarpare definitivamente le ali al Napoli. Chiaro che ai ragazzi di Italiano resterebbe in ogni caso il jolly del 2 giugno contro l'Atalanta per centrare il traguardo europeo. Ma insomma, discorsi da affrontare più avanti. In casa Fiorentina si pensa al Media Day che sarà vissuto nella giornata di mercoledì 22 maggio. Alle 9.30 zona mista con quattro calciatori a disposizione della stampa in vista della finale di Atene. A seguire l'allenamento a porte aperte (sempre per i giornalisti), mentre alle 14 parlerà in conferenza stampa - all'interno del Media Center del Viola Park - mister Vincenzo Italiano.

Chiaro che si parli anche molto di Cagliari, con la squadra che partirà già nella serata di domani alla volta della Sardegna. Sarà interessante capire la gestione del gruppo da parte di Italiano. I big andranno in campo in Sardegna o no? Difficile dirlo oggi - ne parleremo diffusamente nell'appuntamento di domani - ma il tecnico vuole far bene contro un Cagliari già salvo. Intanto procede anche l'organizzazione per la finale sul fronte dei tifosi, fermo restando che i biglietti per Atene sono esauriti e la vendita si è chiusa alle 17.

Al momento sono 21.000 quelli che hanno comprato il biglietto per assistere alla partita dal Franchi. Praticamente in un giorno di vendita. Si arriverà presto al sold out dell'impianto. Domani la Fiorentina comunicherà anche la modalità per seguire il match dal Viola Park: sarà aperto lo stadio Curva Fiesole, oltre ai due bar dove sarà possibile anche mangiare previa prenotazione.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su