Vargas, Sanchez, Ramazani. Corsa a tre per l’esterno

L’ultima idea per il centrocampo è per James, talentino (2004) del Birmingham. In stand by la posizione di Brekalo: la Salernitana resta l’opzione più viva.

di ALESSANDRO LATINI -
20 gennaio 2024
Vargas, Sanchez, Ramazani. Corsa a tre per l’esterno
Vargas, Sanchez, Ramazani. Corsa a tre per l’esterno

Archiviata la parentesi Supercoppa, la Fiorentina torna a pensare anche al mercato. Sono diverse le operazioni da portare a termine in entrata e in uscita quando ormai manca poco più di una decina di giorni al gong finale. I rinforzi in attacco auspicati da Italiano non sono ancora arrivati, ma in quella zona di campo qualcosa accadrà. Il nome più vicino resta quello di Ruben Vargas, anche se manca l’accordo con l’Augsburg. La Fiorentina, tramite gli intermediari che stanno lavorando all’operazione, ha ottenuto il gradimento e poi l’accordo con il giocatore. Pradè e Barone non vogliono andare però oltre i 7 milioni più bonus. Resta sullo sfondo Rodri Sanchez, un calciatore che intriga e che potrebbe anche arrivare in un’ottica non puramente da esterno offensivo. Il pensiero corre all’eventuale cessione di Barak, ancora tutt’altro che scontata. L’ex Verona accetterebbe volentieri il Napoli, ma la Fiorentina non deroga da un obbligo di riscatto (gli azzurri lo hanno proposto solo legato alla qualificazione in Champions). In fila c’è Ramazani, mentre ieri è rimbalzato anche il nome di Jordan James, talentino classe 2004 del Birmingham. In uscita resta Brekalo, tentato dalla Salernitana ma più affascinato dal ritorno in patria alla Dinamo Zagabria. C’è da superare la freddezza dei viola nei confronti del club croato.

Da monitorare la situazione di Mina (apprezzato da diversi club e lui vorrebbe giocare di più) e pure Infantino. Stessa motivazione del colombiano. Gli agenti attendono di capire se uscirà Barak o meno prima di muoversi.

Capitolo Nzola. Quello più delicato. La Fiorentina ha ricevuto proposte di prestito da Salernitana, Cagliari (su richiesta di Ranieri), Empoli e Genoa. Tutte soluzioni che non scaldano l’angolano, deciso a rimanere a Firenze per giocarsi le sue carte. In caso di una sua permanenza la Fiorentina non inserirebbe nessun’altra prima punta.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su