Fiorentina, il Colpo di Mezzanotte: canale aperto con la Turchia. Su Zaniolo il giudizio di Palladino

Daniele Pradè deve risolvere i casi Bonaventura e Castrovilli, contestualmente sta portando avanti la trattativa Brescianini. Ma è con la Turchia che ci saranno i contatti più fitti nelle prossime ore

di ALESSANDRO LATINI -
7 giugno 2024
Nicolò Zaniolo è nel mirino della Fiorentina (Foto: Ansa)

Nicolò Zaniolo è nel mirino della Fiorentina (Foto: Ansa)

Firenze, 8 giugno 2024 - Trattative una. Voci, contatti, idee, proposte e sondaggi tanti. Il mercato della Fiorentina oggi si può riassumere così. La trattativa in piedi è quella per Marco Brescianini, centrocampista classe 2000 di proprietà del Frosinone. Se ne parlerà in modo approfondito nei prossimi giorni, quando l'agente Riso arriverà al Viola Park dopo aver riallacciato i rapporti con la Fiorentina grazie all'affare Palladino. Formalmente curato da Michelangelo Minieri, ma agevolato anche dall'agente dell'allenatore. Insomma, dopo le frizioni del passato, Riso potrebbe essere una risorsa interessante per costruire la Fiorentina del prossimo campionato. Per Bresciani il Frosinone chiede 12 milioni, la Fiorentina non vuole andare oltre gli 8 e magari il prestito di un giovane.

La ricerca dell'attaccante continua e oggettivamente continuerà ancora a lungo. Prima la Fiorentina dovrà decidere il da farsi con i contratti di Bonaventura e Castrovilli, i cui agenti sono attesi ad un incontro con Daniele pradè all'inizio della prossima settimana. A livello di agenda, questi sono i primi nodi da sciogliere anche per poi muoversi di conseguenza in base all'esito di tali incontri.

Si sta aprendo parallelamente un canale interessante che porta in Turchia. La Fiorentina ha allacciato i contatti con il Galatasaray. In ballo due giocatori sicuri e il sogno Icardi. I primi due sono Zaniolo e Amrabat. L'ex Roma tornerebbe volentieri in Italia, la Fiorentina è un'idea che lo affascina e lo ha già dichiarato pubblicamente. Pradè un'operazione di quel tipo la può anche fare. In Turchia invece potrebbe andare Sofyan Amrabat, che vorrebbe rimanere al Manchester United, ma scaduto il prestito gli inglesi dovrebbero girare alla Fiorentina altri 20 milioni. Difficile, ecco perché i turchi si sarebbero fatti avanti, con Amrabat tutto sommato non scontento della possibilità. I contatti saranno fitti, su Zaniolo peserà il giudizio tecnico di Palladino e quello sul recupero fisico dopo l'operazione per la frattura del quinto metatarso, avvenuta un paio di settimane fa. Il canale aperto darà la possibilità alla Fiorentina di continuare a cullare il sogno Icardi e chissà che pure Torreira, uno rimasto legatissimo a Firenze, un pensierino al ritorno non lo possa fare. Le alternative là davanti restano note. Retegui e Pinamonti sono i calciatori più facilmente prendibili, ma le piste estere sono più affascinanti. Dallinga, Denkey, Banza, Sorloth, Pavlidis e via discorrendo. Una cosa è certa: per alzare il livello servirà prendere un calciatore da almeno 25 milioni di euro.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su