Juventus-Inter, Inzaghi: "Loro favoriti senza le coppe. Sanchez e Cuadrado da valutare"

L'attaccante cileno è tornato dagli impegni con la Nazionale con una distorsione

di MATTIA TODISCO -
25 novembre 2023
Massimiliano Allegri e Simone Inzaghi

Massimiliano Allegri e Simone Inzaghi

Simone Inzaghi torna a disputare uno Juventus-Inter da allenatore dei nerazzurri. Un confronto, quello con i bianconeri, che in passato gli ha dato gioie e dolori e che domani sera alle 20.45 affronterà da primo in classifica. "Una partita stimolante in uno stadio pieno - ha detto il tecnico dei vice-campioni d'Europa in conferenza stampa -. Si affrontano la prima contro la seconda, tutti sappiamo che significato ha Juve-Inter. Dovremo fare molto bene sui duelli individuali visto che ne prevedo tanti".

Inzaghi, contrariamente ad Allegri, si aspettava una Juve così vicina in graduatoria. "Sono un'ottima squadra, con un ottimo allenatore e che come l'Inter vuole sempre vincere. Inoltre hanno un grandissimo vantaggio nel poter preparare le gare senza coppe. Noi non ci nascondiamo, anzi è uno stimolo per migliorare ogni giorno. Sappiamo che ci sono alcuni momenti in cui si dice che l'Inter è la squadra da battere e in altri in cui dicono che si è indebolita". Un ex della sfida rischia di non esserci: Juan Cuadrado ha svolto parte degli ultimi allenamenti col gruppo, infatti, ma non è al 100% e c'è un altro elemento in dubbio per domani. "Valuteremo sia lui che Sanchez che è tornato con una distorsione a una caviglia e ieri non è riuscito ad allenarsi - dice ancora Inzaghi -. Cuadrado non aveva mai avuto questo problema e ci ha penalizzato perché per noi è una grandissima risorsa.

Al di là delle due possibili assenze, da aggiungere a quelle certe di Pavard e Bastoni, non ci sono grandi dubbi di formazione in casa nerazzurra. Proprio le due defezioni sicure rendono quasi obbligate le scelte in retroguardia, dove giocheranno Darmian, De Vrij e Acerbi (l'unica alternativa è Bisseck in panchina). Davanti la coppia formata da Martinez e Thuram.

Juventus-Inter, probabili formazioni

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Rabiot, Miretti, Kostic; Chiesa, Kean. All. Allegri.

Inter (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco, Martinez, Thuram. All. Inzaghi.

Arbitro: Guida.

Diretta tv: ore 20.45 su Dazn.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su