Milan-Borussia, le ultime sulla formazione: Adli in vantaggio su Krunic. Sinner in tribuna

Furlani sprona i rossoneri: “Il grande Milan si è fatto in Europa, quindi è importantissimo andare avanti”

di ILARIA CHECCHI -
28 novembre 2023
Yacine Adli
Yacine Adli

Milano, 28 novembre 2023 – Notte decisiva quella che attende il Diavolo a San Siro: stasera alle ore 21 arriva la capolista del gruppo F, quel Borussia Dortmund che i rossoneri dovranno battere se vorranno ancora sperare di strappare il pass per gli ottavi di finale di Champions League. Questa lo stadio sarà ovviamente tutto esaurito e sono attesi diversi ospiti importanti: il più atteso è sicuramente Jannik Sinner, grande tifoso rossonero e fresco vincitore della Coppa Davis. Oltre a lui, saranno presenti anche Matteo Berrettini, Melissa Satta, Luca Daffrè, il rapper britannico AJ Tracey e Sangiovanni.

Novità Adli

Degli infortunati in lista Champions non recuperano sicuramente Sportiello, Kalulu, Kjaer, Okafor e Leao. Inoltre non ci saranno né Musah né Camarda: il primo è squalificato, il secondo, non avendo compiuto 16 anni, non è ancora tecnicamente convocabile. Infine, Pioli non potrà portare Jan-Carlo Simic come fa in campionato, visto che centrale classe 2005 non rispetta i requisiti per essere inserito in Lista B. L'undici iniziale è quasi obbligato: Maignan in porta, linea a quattro con capitan Calabria, Thiaw, Tomori e Theo Hernandez. Centrocampo con Reijnders, Loftus-Cheek e, novità di giornata, Yacine Adli, il quale dovrebbe essere preferito a Rade Krunic. Sugli esterni tocca ancora a Chukwueze e Pulisic, mentre al centro dell'attacco riecco Giroud, indisponibile in campionato a causa della squalifica rimediata dopo il rosso di Lecce che gli farà saltare anche la sfida di sabato sera con il Frosinone.

Scaroni e Furlani

Il presidente rossonero Paolo Scaroni ha analizzato gli obiettivi del Milan: «Io vorrei vincere tutte le partite. Per noi è una necessità essere sempre in Champions League per motivi economici, ma anche perché noi vogliamo nutrire di Milan i nostri 500 milioni di tifosi in giro per il mondo. Se potessi vincere sempre lo scudetto sarei ovviamente contento, ma sarebbe un qualcosa in più. L'obiettivo minimo è qualificarci ogni anno in Champions. Chiaramente è un obiettivo superare anche il girone di Champions, speriamo succeda anche quest'anno». Giorgio Furlani, AD rossonero, ha invece commentato così a ridosso del pranzo Uefa: «E' una partita importantissima. Sono sicuro che avremo un uomo in più, cioè il pubblico: si parla tanto del Muro Giallo del Borussia, ma noi abbiamo il muro rossonero che è tutta un'altra cosa. L'importanza sportiva è enorme. Il grande Milan si è fatto in Europa, quindi è importantissimo andare avanti». A San Siro ci sarà Jannik Sinner: «Non vedo l'ora di conoscerlo». La chiusura è sul ritorno di Zlatan Ibrahimovic: «Parliamo, parliamo. Vediamo».

Probabili formazioni

MILAN: Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Adli, Reijnders; Chukwueze, Loftus-Cheek, Pulisic; Giroud. BORUSSIA DORTMUND: Kobel; Ryerson, Hummels, Schlotterbeck, Bensebaini; Can, Ozcan; Reus, Brandt, Gittens; Fullkrug.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su